Un bollino di qualità ai film che promuovono il turismo. Il Festival del Cinema di Cefalù condivide l’iniziativa

Un bollino di qualità ai film che promuovono il turismo e l’Italia nel mondo. L’iniziativa è del Ministero del Turismo ed ENIT-Agenzia nazionale del turismo. Il Festival del Cinema di Cefalù condivide già l’iniziativa con alcune iniziative mirate a far conoscere il Territorio. Ricordiamo ad esempio il premio Città di Caccamo. Anche la sua sede, il Sea Palace 5 Stelle e il suo Lido sono un riferimento per il Cinema internazionale.
L’Agenzia nazionale del turismo attribuirà un “marchio di qualità” speciale a una selezione di film tematici nel corso della Festa del Cinema di Roma che si chiude il 29 ottobre 2023 presso l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, coinvolgendo numerose realtà culturali della Capitale e d’Italia.
ENIT attribuirà un bollino denominato “Viaggio in Italia” a una selezione di film che meglio valorizzano il territorio, e il bollino sarà visibile all’interno della scheda dedicata a ciascun film selezionato e inserito all’interno del catalogo del programma ufficiale della Festa.
Le pellicole che rappresentano e promuovono il territorio italiano con il marchio ENIT sono visibili all’interno del catalogo e del programma ufficiale della Festa sulla selezione di film individuati.
ENIT e la Fondazione Cinema per Roma consegneranno anche una targa a un film scelto tra quelli che riportano il marchio cinema-ENIT indicato dalla giuria presieduta e composta dalla Italian Film Commission.

Per ENIT, il cinema rappresenta una forma di comunicazione fondamentale per attrarre un pubblico ampio, articolato per target precisi e per aree geografiche, fasce d’età, profili culturali.

E’ anche grazie al cinema che l’Italia, attraverso pellicole come ‘La dolce vita’, è apprezzata in tutto il mondo.
Un trend che si sta rivelando molto efficace anche oggi. Per esempio,  la miniserie ‘The White Lotus’, girata completamente in Sicilia, con il lido del Sea Palace di Cefalù protagonista, è stata considerata tra i maggiori vettori del boom di turisti internazionali, soprattutto inglesi e americani, nella Regione.
Alla luce di tutto ciò, iniziative come il premio ‘Viaggio in Italia’ sono importanti per promuovere la nostra Nazione nel mondo attraverso un mezzo potente quale è il cinema”, sostiene il ministro del Turismo Daniela Santanchè. “Gli scenari dei film predispongono al viaggio e ne anticipano le emozioni. Legare cinema e luoghi d’Italia rappresenta un valido strumento di promozione dell’immagine italiana all’estero”.
Un bollino di qualità ai film che promuovono il turismo e l’Italia nel mondo. Cefalù sarà di certo protagonista.