millepiedi in casa

Perchè ci sono i millepiedi in casa? Ecco cosa dice l’esperto

Se gli insetti costituiscono una delle forme di animali più numericamente diffuse al mondo, non sono assolutamente tutti uguali, ed i millepiedi che fanno parte della famiglia degli artropodi che identifica numerose varianti di invertebrati presenti sul pianeta. Quasi tutti sono  assolutamente innocui, nella stragrande maggioranza dei casi ma sono comunque percepiti come degli “intrusi” e se troviamo millepiedi in casa bisogna adottare un comportamento “coerente”.

Sostanzialmente, cosa bisogna fare se si trovano millepiedi in casa?

Proviamo a scoprire cosa porta questi animali riconoscibili dalla forma allungata e

Perchè ci sono i millepiedi in casa? Ecco cosa dice l’esperto

millepiedi in casa

I millepiedi non sono tutti uguali, esistono forme anche esteticamente riconoscibili e quindi in grado di sviluppare una reazione diversa da parte di chi ne  ha una buona conoscenza: molti hano una forma “tubolare” e sono tendenzialmente portati a restare in luoghi poco illuminati, abbastanza privi di igiene.

Di fatto gli esemplari di millepiedi che si trovano in casa tendono a cercare riparo e cibo, che molto spesso sono vegetali o anche altri insetti più piccoli: generalmente è sufficiente tenere le stanze pulite, anche nelle aree aree tendenzialmente difficili da igienizzare accuratamente.

I millepiedi dalle zampe lunghe, conosciuti come scutigere, possono fare una impressione negativa ma sono completamente innocui ed anzi utili perché si cibano di altri insetti decisamente fastidiosi. Le scutigere sono tendenzialmente quanto teoricamente velenose anche se l’effetto per gli animali domestici ed esseri umani è pari a quello di un morso di una ape al massimo.

È possibile impiegate delle sostanze naturali come pepe nero macinato, salvia , menta, citronella e quant’altro per sviluppare una vera e propria forma di deterrente naturale nei confronti di questi animali.

Anche ricordarsi di eliminare qualsiasi forma di sostanza inorganica inattiva in giardino o sul terrazzo può diminuire la presenza di questi animali che sono anche generalmente restii nel recarsi in ambienti con elementi “odorosi” importanti.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto