Pollina: dal meetup la richiesta del baratto amministrativo

Il Meeup di Pollina chiede ai consiglieri comunali, al sindaco e a tutta la giunta di definire con apposita delibera l’attivazione dello strumento del baratto amministrativo. Chiede, nel termine di 120 giorni, di apportare al Regolamento Comunale le integrazioni e/o modifiche necessarie all’introduzione del “Baratto Amministrativo”, quale forma di collaborazione tra cittadini e amministrazione, attraverso la definizione dei criteri, delle modalità e delle reciproche garanzie. Le attività individuate, a titolo esemplificativo, potrebbero essere: manutenzione ordinaria e straordinaria, sistemazione strade dissestate, pulizia e vigilanza del verde, giardini ed aiuole e dei luoghi pubblici, assistenza alle scolaresche, attività manutentive e sistemazione delle ville comunali. Il calcolo del valore economico delle ore di lavoro svolto potrebbe essere parametrato alla tipologia di attività lavorativa e il relativo suo valore su base oraria secondo i contratti collettivi nazionali di lavoro.

Torna in alto