Pietro il ragazzo dei disegni è il corto giovani 2018

Pietro il ragazzo dei disegni è il corto giovani 2018 del Cefalù film festival. Lo ha decretato la giuria di oltre duecento studenti arrivati dalle diverse scuole di Cefalù: liceo linguistico, liceo artistico, commerciale e turistico, istituto Scicolone. La manifestazione si è svolta nella mattinata presso l’Auditorium dell’Istituto Jacopo del Duca di Cefalù.

Sono stati proiettati «The Colorful Life of Jenny P. del regista Daniele Barbiero. «Augusto» del regista Giovanni Bellotti.«He dances alone» del regista Marco Puccini.«Lights» del regista Edoardo Saibene.«Axioma» della regista Elisa Possenti. «Butterflies» del regista Michele Oliveri.«Un caffè con Antonella» della regista Sade Patti.«Plasma» della regista Vittoria Di Siena e «Pietro il ragazzo dei disegni» del regista Salvatore Borsellino. In sala i registi Sade Patti e Salvatore Borsellino che hanno risposto alle domande degli studenti.

Alla fine delle proiezioni gli studenti hanno votato e all’unanimità hanno scelto qualche Corto giovani 2018 il video del regista agrigentino Salvatore Borsellino.

Salvatore Borsellino è nato ad Agrigento venti anni fa. “Pietro il ragazzo dei disegni” è il suo secondo cortometraggio ed affronta il tema dell’autismo, un disturbo del neurosviluppo caratterizzato dalla compromissione dell’interazione sociale e da deficit della comunicazione verbale e non verbale che provoca ristrettezza d’interessi e comportamenti ripetitivi. Regista, attore protagonista, e soprattutto sceneggiatore, Borsellino nel suo corto affronta il problema in quindici minuti riuscendo a portare l’attenzione del pubblico sulla comunicazione, spesso dolorosa, che intercorre fra il ragazzo autistico e i propri genitori.

In sala anche la regista Sade Patti, nata in Inghilterra e cresciuta in Sicilia, che ha presentato il suo primo corto dedicato al mare e al dramma di quanti lo attraversano alla ricerca di salvezza. Il corto “Un caffè con Antonella”, premiato al Festival Gianni Di Venanzo di Teramo.

Nella foto i due registi fra alcuni studenti che hanno partecipato alla manifestazione. Borsellino è il secondo da destra e Patti la terza da sinistra.

Sotto il corto di Salvatore Borsellino premiato quale “Corto giovani 2018”

 

YouTube video