Liberati dai caschi bianchi due cani che erano chiusi in casa senza acqua e cibo

I vigili urbani di Palermo hanno liberato due cani che erano chiusi in un appartamento in via Venezia 84 in un edificio che era stato sequestrato perché pericolante. L’immobile era stato sigillato dai vigili del fuoco. I due cani sono stati liberati grazie all’intervento degli abitanti della strada.

Dopo lo sgombero dell’immobile, avvenuto una quindicina di giorni fa, qualcuno arrampicandosi dall’esterno ha portato i due cani mettendoli nell’appartamento al primo piano. Gli abitanti della zona hanno notato che da una decina di giorni i due cani erano senza cibo e acqua. Per questo alcuni di loro hanno chiamato i vigili del fuoco ma anche alcune associazioni animaliste. Sono intervenuti i vigili urbani. Saliti dal balcone hanno preso i cani portandoli in strada e successivamente sono stati consegnati al canile municipale.