Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Assurdo a Caserta, 31enne picchiato per aver creato un falso profilo su Instagram: ecco cosa è successo
Cefalunews

Assurdo a Caserta, 31enne picchiato per aver creato un falso profilo su Instagram: ecco cosa è successo

Sarebbe stato prelevato con la minaccia di una pistola e portato in un terreno tra le campagne del Casertano. E’ accaduto ad un uomo di 31 anni che aveva creato un profilo Instagram falso dove aveva utilizzato una fotografia di uno dei suoi tre fratelli con la parrucca in testa.

Ecco cosa sarebbe successo

Secondo quanto si apprende l’uomo, 31enne di Casapesenna, aveva creato un profilo Instagram per scherzare e nell’immagine di profilo aveva inserito una fotografia di un suo fratello alla quale aveva aggiunto una parrucca. Si può fare facilmente grazie proprio alle utility messe a disposizione dall’app.

I tre fratelli però non ci stanno ed avrebbero obbligato attraverso una pistola l’uomo a salire su una macchina portandolo tra le campagne. Lì lo avrebbero prima legato con una corda ad un albero e successivamente riempito di botte, calci pugni e colpi alla tempia. Quindi gli hanno sottratto anche cellulare e chiavi della macchina. L’uomo è poi riuscito a chiedere aiuto e si è fatto accompagnare in ospedale.