Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Gratteri: alla giovane Giuliana Cirincione la cittadinanza benemerita
Cefalunews

Gratteri: alla giovane Giuliana Cirincione la cittadinanza benemerita

Gratteri: alla giovane Giuliana Cirincione viene conferita la cittadinanza benemerita. La cerimonia si è svolta venerdì 6 settembre, presso la Sala del Museo Civico. Il sindaco avv. Giuseppe Muffoletto, alla presenza della giunta e del pubblico intervenuto, ha conferito la cittadinanza benemerita per meriti sportivi alla pluri-campionessa regionale di karate Giuliana Cirincione, per i risultati fin qui raggiunti nella specialità kumite (combattimento). Tali traguardi, raggiunti nel triennio 2016-2019, oltre a dare soddisfazioni al suo maestro Stefano Pernice, alla sua palestra Bushido Lascari e ai suoi genitori Fedele e Rosmarì, hanno dato lustro, come ben dice il sindaco Muffoletto, a tutta la comunità gratterese. Questa, infatti, la motivazione: «Per il notevole impegno profuso, la grande passione e determinazione dimostrate per il raggiungimento di ragguardevoli risultati, rappresentati dalle vittorie frutto della tenacia e del senso del dovere che hanno alimentato in questi anni i quotidiani comportamenti dell’atleta Giuliana (…) tali importantissimi traguardi hanno trovato ampia eco sulla stampa  locale e su testate giornalistiche a tiratura nazionale, circostanza questa che, oltre a costituire motivo di grande orgoglio e soddisfazione per la giovane Giuliana e per la sua famiglia, ha certamente dato lustro e prestigio a questa comunità gratterese».

Questo riconoscimento è di notevole importanza per Giuliana, ma anche per tutti i giovani e i loro genitori presenti alla cerimonia, che ora sanno che l’impegno per lo sport, oltre che per la scuola, può aiutare a crescere sia come atleti che come futuri cittadini, uomini e donne di una buona società formata sui valori dello sport.  Un bel messaggio per tutti i neo-genitori che si sentiranno spronati a investire tempo e sacrifici per i loro figli nello sport. Un segno profondo per tutti gli sportivi di Gratteri, che Giuliana ora ha l’onore di rappresentare: un onore e un onere per questa giovane campionessa, che saprà farsi valere anche nelle nuove sfide che verranno.