Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cipolla e miele: cosa succede a chi beve questo sciroppo naturale? Risponde la medicina
Cefalunews

Cipolla e miele: cosa succede a chi beve questo sciroppo naturale? Risponde la medicina

Cosa succede a chi beve cipolla cruda immersa nel miele? Aiuta il corpo a combattere virus, batteri e altri microrganismi responsabili delle malattie respiratorie. Il miele è un potente trattamento contro la tosse e il catarro. Il miele, infatti, ammorbidisce la gola, calma le irritazioni e migliora i sintomi della tosse. La cipolla, invece, è un espettorante naturale che favorisce l’eliminazione dei batteri e la pulizia delle vie respiratorie. Mettendo insieme la cipolla cruda e il miele si ottiene uno sciroppo naturale che non ha effetti collaterali ed è completamente sicuro se consumato dai bambini. Uno sciroppo che unisce le proprietà del miele con quelle della cipolla per avere un ottimo alleato che combatte la tosse e rafforza il sistema immunitario. La combinazione di miele e cipolla è un famoso rimedio naturale che viene usato fin dall’antichità come sedativo. Grazie al selenio, lo sciroppo di cipolla e miele calmerà la tosse e allevierà l’irritazione alla gola. È facile da preparare, bastano pochi minuti e pochi ingredienti. La cipolla è una delle piante più benefiche per l’uomo, grazie alle sue proprietà nutrizionali e che aiutano la guarigione.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI

Come si prepara lo sciroppo di cipolla e miele? Procurarsi una cipolla media, due bicchieri di acqua (400 ml), il succo di un limone e due cucchiaini di miele (15 g). Pelare e tagliare la cipolla a pezzi grandi. Farla bollire con i due bicchieri di acqua per 15 minuti. Lasciare riposare per 5 minuti dopo che avrà raggiunto l’ebollizione. Aggiungere i due cucchiaini di miele e il succo di un limone. Il consiglio è di bere questo sciroppo due o tre volte al giorno. In alternativa si può prendere una cipolla e 2-3 cucchiai di miele (50 / 75 grammi). Dopo avere pelato e tagliato la cipolla in piccoli pezzetti e trasferitela in un recipiente. Aggiungete i due cucchiai di miele, mescolare e lasciare riposare per tutta la notte. Il mattino successivo, filtrare il composto con un garza spessa o un colino e bere lo sciroppo ottenuto durante la giornata.

Quali sono i benefici della cipolla? La cipolla favorisce una maggiore densità di minerali nelle ossa. Per questo riduce il rischio di fratture. La cipolla è un naturale supporto anti-tumorale. Aiuta a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro come quello al colon, alle ovaie e alla bocca. Tutto questo grazie alla ricca quantità di antiossidanti. La cipolla fornisce una protezione cardiovascolare riducendo il rischio di formazione di coaguli sanguinei. Protegge contro il colesterolo cattivo, limita l’attività dei radicali liberi dannosi all’interno dei vasi sanguinei. Abbassa i livelli di stress ossidativo e migliora la circolazione e la pressione. L’estratto di cipolla aiuta a combattere il diabete perché riduce la concentrazione di glucosio nel sangue. La cipolla è un aiuto naturale alla fertilità. La cipolla protegge gli occhi. Lo zolfo contenuto nella cipolla stimola la produzione di una proteina denominata glutatione, un potente agente antiossidante che è stato dimostrato utile nella prevenzione della degenerazione maculare. La cipolla è utile per denti e cavo orale. Contiene, infatti, tiosolfinati e tiosolfonati capaci di aiutare a contrastare i batteri che arrecano danno ai denti. La cipolla, inoltre, migliora la salute del cervello. E’ anche un rimedio naturale per l’acne. In passato veniva anche sfruttata per ridurre la visibilità dei brufoli. Il consiglio è di diluire un cucchiaio di succo di cipolla fresco a uno di olio d’oliva. Si può anche utilizzare olio di mandorle, agave o lino. Applicarlo delicatamente sul volto facendo particolarmente attenzione a non entrare in contatto con gli occhi.