Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi mangia noci a digiuno? La risposta della medicina
Cefalunews

Cosa succede a chi mangia noci a digiuno? La risposta della medicina

Cosa succede a chi mangia noci a digiuno? Le noci sono molto caloriche, perché contengono circa 610 kcal. Chi è a dieta deve stare attento a consumarne una dose non eccessiva. Le nove inducono un senso di sazietà per questo vanno mangiate a digiuno perché diventano per chi deve dimagrire o per chi già è in regime dietetico sano ed equilibrato. «La frutta secca e i semi oleosi – commenta la dottoressa dottoressa Silvia Goggi – hanno tante calorie, ma hanno anche il pregio di contenere un’elevata quantità di fibre: questo, unito alle proteine e ai grassi, che scatenano la produzione dei neurotrasmettitori della sazietà, riduce la quantità di cibo assunto successivamente. Chi consuma frutta secca regolarmente è quindi meno incline a introdurre più calorie del dovuto». 3-4 noci al giorno incidono positivamente sulla salute sotto diversi profili. Una funzione è di abbassare significativamente i fattori di rischio cardiovascolare e l’incidenza di infarti nelle persone sane. Le noci porterebbero benefici anche nell’abbassare il colesterolo e regolare la pressione sanguigna e sono consigliate a chi soffre di diabete per tenere sotto controllo effetti e rischi secondari della malattia.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI

Come mangiare le noci? Si possono integrare in un buon frullato energetico ottenuto frullando un bicchiere di latte di mandorle o di soia, 1 banana e 3 noci. Le noci secche, ridotte in granella, invece, sono un ingrediente molto apprezzato anche nelle ricette salate. Le noci secche sono un’ottima alternativa per la preparazione del pesto. La pasta si può condire con una buona e sana salsa alle noci. Tritate una bella manciata di gherigli di noci con del pecorino secco, un pezzetto di aglio, e della mollica di pane. Aggiungete olio extravergine d’oliva. Le noci si sposano bene con i formaggi. E che dire del buon pane con le noci? Per condire al meglio piatti salati a base di noci potete scegliere ingredienti come noce moscata, aglio, basilico, maggiorana e timo.

Quali sono i benefici delle noci? Le noci fanno bene sotto diversi punti di vista. Le noci fanno bene alla salute del cuore. Mangiare con regolarità le noci aiuta a prevenire malattie cardiovascolari come l’infarto. Le noci, infatti, contengono dei grassi capaci di ridurre la colesterolemia. In questo modo sono diversi i vantaggi per la salute del cuore. Si può anche evitare la formazione delle placche aterosclerotiche. Le noci contrastano l’ipertensione arteriosa. Ci riescono perché possiedono degli acidi grassi polinsaturi. In particolare l’acido alfa-linoleico che potenzia l’elasticità dei vasi sanguigni . Le noci possiedono anche il magnesio che regolarizza i valori pressori. Le noci hanno il pregio di prevenire i picchi glicemici. Possiedono infatti delle molecole capaci di stabilizzare la glicemia. le noci sono quindi un alimento adatto in caso di sbalzi glicemici. Le noci possiedono delle proprietà antitumorali. Tutto questo grazie alla presenza di antiossidanti e acidi grassi Omega 3. L’azione antitumorale, secondo alcuni studi, si avrebbe nei confronti del tumore al seno e di quello alla prostata. Le noci sono energetiche e migliorano le prestazioni fisiche. Tutto questo grazie all’elevato potere energetico e alla presenza di proteine, magnesio e arginina. Le noci aiutano a recuperare energie in periodi particolarmente impegnativi e per chi pratica sport. Le noci migliorano anche l’umore. Consumare con regolarità le noci migliora l’umore. Questo grazie alla presenza degli Omega 3, magnesio e triptofano. A beneficiare di questo particolare beneficio, secondo uno studio effettuato dalla “University of New Mexico“, sarebbero soprattutto i giovani di sesso maschile.

Share this