Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi mangia lo yogurt 30 giorni dopo la scadenza? Ecco l'incredibile risposta
Cefalunews

Cosa succede a chi mangia lo yogurt 30 giorni dopo la scadenza? Ecco l’incredibile risposta

Cosa succede a chi mangia lo yogurt 30 giorni dopo la scadenza? Mangiare uno yogurt scaduto può essere un rischio per la salute. Il pH acido dello yogurt dovrebbe impedire la proliferazione dei patogeni che trasmettono le malattie. Ecco perché mangiare uno yogurt scaduto non dovrebbe essere una minaccia per l’intossicazione. Se lo yogurt non è stato conservato bene i sintomi più frequenti sono la diarrea, il vomito, mal di stomaco e forti campi addominali. Se non vengono prese le misure necessarie per disintossicare l’organismo, questi sintomi potrebbero peggiorare. Il consiglio in questi casi è di rivolgersi ad un medico il prima possibile. Aprendo uno yogurt scaduto, è bene sapere, non conviene consumarlo se vi si osserva una presenza eccessiva di liquido.

E’ vero che lo yogurt scaduto si può mangiare fino a tre settimane? Lo sostiene il magazine francese “60 Millions de Consommateurs”. Lo yogurt scaduto sarebbe ancora commestibile fino a tre settimane dopo la data indicata sulla confezione. A questa conclusione sono arrivati dopo una ricerca che ha preso in esame 48 vasetti campione analizzati sia il giorno della scadenza riportato in etichetta, sia nelle tre settimane successive. Al termine delle analisi, tutti gli yogurt sono stati ritenuti commestibili in quanto la variazione dell’acidità è stata minima e nella maggior parte dei casi il numero di batteri lattici è rimasto poco al di sotto del valore minimo imposto dalla legge.

Quando va buttato la yogurt scaduto? Lo yogurt scaduto va assolutamente buttato quando il vasetto è gonfio. Va gettato via anche quando si vede che sulla sua superficie si è formata la muffa, o comunque si sente un odore eccessivamente sgradevole. Attenzione non è necessario che la muffa sia visibile perché vi si potrebbe iniziare a formarsi. Tutto questo lo si capisce solo dal cattivo odore che emana. Lo yogurt va buttato anche quando nella parte superiore ci dovesse essere un liquido scuro, tendente all’ocra. Lo yogurt va buttato anche quando ci si imbatte in una consistenza totalmente diversa rispetto a quella di un comune yogurt.

Con lo yogurt scaduto si può fare una maschera di bellezza? Lo yogurt scaduto è perfetto sia per idratare la pelle che per rendere più lucidi i capelli. Come maschera di bellezza per il viso va addizionato con del succo di limone e con un cucchiaino di miele. Lo yogurt da preferire, in questo caso, è quello bianco. Una volta amalgamati gli ingredienti può essere spalmato sulla pelle del viso o delle mani, dove va lasciato riposare per circa una mezz’ora. Dopo il trattamento si avrà una pelle fresca e vellutata. Lo yogurt, infine, possiede anche sostanze molto nutrienti per i capelli.

Lo yogurt scaduto può trasformarsi in fertilizzante per le piante? Certo. Basta sciogliere un cucchiaio di yogurt in un litro di acqua e usarlo per innaffiare le piante di casa, sul balcone o in giardino.  Questo rimedio naturale è indicato per le piante acidofile come azalee, camelie, magnolie, ortensie e gigli. Lo yogurt, infatti, contribuisce a inacidire leggermente l’acqua. Alcune persone adoperano lo yogurt scaduto persino per pulire la superficie delle piante di appartamento. Lo yogurt scaduto si può impiegare anche per pulire scarpe, borse o qualsiasi altro accessorio in pelle. Non mancano le persone che lo passano sui divani in pelle.