Cosa succede a chi mangia aglio nero tutti i giorni? Ecco l’incredibile risposta

Cosa succede a chi mangia aglio nero tutti i giorni? Si hanno maggiori benefici alla salute perché rispetto all’aglio bianco, quello nero, ha un quantitativo maggiore di antiossidanti, è più ricco di calcio e proteine, contiene molto più fosforo e ha più spiccate doti antitumorali. Mangiare aglio nero riduce il colesterolo grazie alla s-allylcycteine, tiene sotto controllo la glicemia e contiene meno allicina, rispetto all’aglio bianco, che è la sostanza responsabile del caratteristico odore e sapore forte dall’aglio. Insomma mangiando aglio nero si hanno maggiori benefici alla salute rispetto a quelli che si apportano mangiando aglio bianco. Inoltre l’aglio nero è più digeribile rispetto all’aglio bianco ed evita la strana sensazione dell’odore e del sapore in bocca anche dopo tanto tempo.

Come si ottiene un aglio nero? E’ il comune aglio bianco sottoposto ad un particolare procedimento che gli oltre al colore gli fa anche cambiare la consistenza ed alcune sue caratteristiche. Un aglio nero si ottiene per fermentazione e ossidazione. Le corone dell’aglio vengono sottoposte a due processi portati avanti ad una temperatura di circa 30 gradi per un periodo di oltre due mesi. Terminato tutto questo viene prodotto un aglio dal colore scuro e dalla consistenza più morbida. E’ quello ce viene chiamato aglio nero. Questo particolare aglio nero possiede un odore ma anche un sapore meno intenso di quello che viene comunemente utilizzato dal colore tipico di bianco.

Quali sono i benefici che apporta il mangiare aglio nero? È un grande alleato per la salute cardiaca e circolatoria. Ha un effetto antiossidante ed antipertensivo e per questo fluidifica il sangue, riduce la formazione di placche. Mangiare aglio nero riduce anche il rischio di trombosi. L’aglio nero è un ottimo diuretico prece possiede un elevato contenuto di potassio. Per questo è indicato per chi soffre di ritenzione idrica, edemi o problemi renali. Se viene consumato a digiuno elimina l’eccesso di acqua nell’organismo. Mangiare aglio nero aumenta la produzione di collagene. Per questo mangiare aglio nero aiuta chi ha problemi come dermatite, acne, psoriasi o rosacea.

Mangiare aglio nero migliora le difese immunitarie? Sì. Mangiare aglio nero significa portare nel proprio corpo un potente rimedio naturale per migliorare le difese e combattere virus e batteri. L’aglio nero è anche indicato per gli sportivi o per chi desidera migliorare la propria resistenza fisica. Mangiare aglio nero, infatti, aiuta  a combattere gli stati di stanchezza cronica ma anche gli stati di fatica legati al lavoro ma anche alla mancanza di sonno. L’aglio nero è anche un ottimo alleato per evitare l’invecchiamento precoce delle cellule. mangiando aglio nero si imbattono i radicali liberi i cui effetti negativi possono scatenare numerose malattie.

Mangiare aglio nero aiuta a calmare nervosismo e stati di ansia? Il consumo di aglio nero è un ottimo rimedio naturale per combattere lo stress. Mangiando aglio nero, infatti, si calma l’ansia, si combatte l’insonnia, si riduce l’irritabilità e si aiuta a vincere il cattivo umore. Nutrizionisti e professionisti della salute consigliano di consumare da 1 a 3 spicchi al giorno di aglio nero. Attenzione a non mangiare aglio nero prima di andare a letto, perché questo particolare aglio ha ance un effetto energizzante e in alcuni casi può anche provocare insonnia. Il consiglio, comunque, prima di mangiare aglio nero è sempre quello di rivolgersi al proprio medico per conoscere eventuali controindicazioni.

Torna in alto