Sanremo, il palermitano Shorty secondo tra le Nuove proposte

Ha aperto le esibizioni nella categorie Nuove Proposte, annunciate dal direttore artistico Amadeus e dalla direttrice d’orchestra Beatrice Venezi. Alla fine del televoto il trentunenne palermitano Davide Sciortino, in arte Davide Shorty, con la sua “Regina” si è classificato secondo, solo dopo a Gaudiano che ha dedicato la vittoria al padre scomparso; terzo Folcast e quarto Wrongonyou. Il giovane cantautore siciliano ha fatto comunque incetta di premi: il brano sanremese ha vinto il premio della Sala Stampa Radio, Tv e Web “Lucio Dalla”, e nei giorni scorsi anche il premio “Lunezia” e il premio “Enzo Jannacci”.

L’artista palermitano è noto al grande pubblico per aver partecipato nel 2015 a X Factor, in squadra con Elio (Elio e le Storie Tese) ed essersi classificato terzo, Davide che adesso vive a Londra, a Sanremo ha portato un brano che parla di una giovane donna, dei suoi amori e del suo farsi strada tra ostacoli e difficoltà.