Meteo: a Pasqua ci sarà un crollo delle temperature

L’anticiclone africano raggiungerà la massima potenza facendo aumentare ulteriormente le temperature, soprattutto al Centro-Nord. Questo anticipo d’estate, però, durerà fino a venerdì. Nel weekend di Pasqua e a Pasquetta, infatti, arriverà una perturbazione atlantica e successivamente ci sarà l’irruzione di venti freddi.

Secondo i meteorologi la giornata più calda dovrebbe essere il primo aprile quando le temperature massime raggiungeranno picchi di 26-27 in alcune città del Nord mentre nelle regioni meridionali saranno fino a 20°C.

Le temperature crolleranno (anche di 10 gradi) nel weekend pasquale a causa della perturbazione atlantica e poi con l’ingresso di correnti più fredde. Il tempo peggiorerà già dalla vigilia di Pasqua, mentre domenica ci saranno venti freddi e ultimi temporali al Sud. Temperature più basse anche a Pasquetta e cielo nuvoloso.