Garcinia Cambogia funziona davvero?

Sempre più spesso si sente parlare di integratori naturali a base di Garcinia Cambogia, un frutto tropicale ricco di sostanze nutritive. Ma la domanda che ci si pone è se il fatto di assumerli permetta effettivamente di ottenere un aiuto nel dimagrimento e se funzioni davvero.
Oltre a ciò, un altro interrogativo riguarda eventuali effetti che l’assunzione della Garcinia Cambogia possa avere sull’organismo.

Di seguito cercheremo di fornire gli opportuni chiarimenti sull’argomento, specificando innanzitutto in cosa consiste questo frutto e quali sono le sue proprietà.

Cos’è la Garcinia Cambogia

Con il nome di Garcinia Cambogia si identifica un frutto tropicale appartenente alla famiglia delle Clusiaceae e che trova il suo habitat di origine nell’Indonesia. In molti casi è conosciuta anche come Tamarindo del Malabar ed è facilmente riconoscibile poiché i suoi frutti sono molto simili a delle zucche di colore verde ma di piccole dimensioni.
Questo frutto è salito alla ribalta in quanto in alcune trasmissioni televisive è stato presentato come un frutto dalle spiccate proprietà dimagranti. Scopriamo su cosa si basa questa affermazione.

Qual è il principale principio attivo della Garcinia Cambogia

La buccia di questo frutto tropicale contiene il suo principio attivo più importante che è l’acido idrossicitrico che, secondo molti studiosi, è il principio attivo che contribuisce al dimagrimento e alla conseguente perdita di peso.
Dal punto di vista chimico, l’acido idrossicitrico è un derivato del più comune acido citrico, presente in natura in diverse piante e che si caratterizza per avere degli effetti collaterali minimi o quasi assenti.

Fin dall’antichità, la buccia della Garcinia Cambogia veniva utilizzata come aiuto nella dieta per riequilibrare l’organismo. Ai giorni nostri viene usata in cucina nella preparazione di alcune spezie, come ad esempio il curry, ma il suo boom è avvenuto da alcuni anni quando, nel corso di una trasmissione televisiva, è stata presentata come fondamentale per dimagrire senza fare sforzi eccessivi.

Questa affermazione sarebbe dovuta ad alcune proprietà della Garcinia Cambogia che permetterebbero di:

  • diminuire sensibilmente l’assorbimento dei carboidrati;
  • comportare un senso di inappetenza;
  • fornire all’organismo un immediato apporto energetico;
  • migliorare lo stato di benessere del corpo.

Perdita di peso: vero o falso?

La domanda più importante è quella relativa alla perdita di peso associata all’assunzione di integratori a base di Garcinia Cambogia. Diversi studi hanno messo in evidenza come coloro che hanno assunto in maniera regolare integratori a base di questo frutto tropicale, hanno avuto una sensibile perdita di peso. Ma gli stessi studiosi tendono ad essere cauti nell’attribuire il dimagrimento esclusivamente agli integratori.

Il motivo di questa cautela è dovuto al fatto che, su molte ricerche e test effettuati sia su esseri umani che su cavie da laboratorio, i risultati relativi alla perdita di peso sono stati in parte favorevoli e in parte negativi. Inoltre, nei casi positivi, il dimagrimento non è andato oltre l’orizzonte temporale di 12 settimane, scomparendo del tutto dopo questo periodo.

Quali sono gli effetti derivanti dall’assunzione di Garcinia Cambogia?

Per comprendere se effettivamente l’uso di integratori a base di Garcinia Cambogia possa tradursi in risultati positivi, bisogna considerare diversi aspetti.
Il primo elemento da valutare è se la persona sia in sovrappeso o meno, in quanto nel primo caso perdere peso sarà molto più semplice rispetto ad una situazione in cui si ha soltanto 1 o 2 chili in più rispetto al peso forma.
In ogni caso, l’uso di questi integratori deve essere combinato ad una dieta ipocalorica e allo svolgimento di una regolare attività fisica.

Anche il dosaggio nell’uso degli integratori è importante, poiché ci si aspetta che ad un dosaggio maggiore corrispondano degli effetti più rapidi. La modalità di assunzione è fondamentale: diluire l’integratore nell’acqua assicurerà un assorbimento da parte del corpo molto più rapidamente.

Effetti collaterali della Garcinia Cambogia

Recenti studi, eseguiti su due diversi campioni, hanno evidenziato nuovi risultati sull’assunzione degli estratti di questo frutto tropicale. Entrambi i campioni hanno seguito un regime alimentare ipocalorico ma solo uno ha abbinato l’assunzione degli integratori a base di Garcinia Cambogia. La perdita di peso è stata pressoché uguale sui due gruppi ma quello che assumeva gli integratori, ha registrato una forte riduzione del grasso viscerale.
Allo stesso tempo, però, sono stati evidenziati diversi casi di aumento dello stress epatico, con conseguenti infiammazioni e carico di lavoro del fegato.