Una tela degli studenti del liceo artistico donata al Commissariato di Cefalù

È stata consegnata sabato mattina alla Polizia di Stato del Commissariato di Cefalù, nel corso di una manifestazione, un’opera (vedi foto) realizzata dalle alunne Elizaveta Aleshkina, Luana Giordano, Alice Portera e Roberta Trobia con la guida della professoressa Rosalia Fuschi, nell’ambito delle attività didattiche di Discipline Pittoriche. Il dipinto è stato realizzato utilizzando la tecnica dell’acrilico su tela: la scelta di rappresentare la natura nei sui aspetti più placidi e tranquilli, la scelta dei colori, la disposizione delle forme, come un sipario verde che si apre verso un mondo di pace, hanno l’obiettivo di trasmettere serenità e positività e cercare di lenire la sofferenza di chi è vittima di violenza. La tela è stata collocata all’interno del Commissariato di Cefalù, in un ambiente chiamato simbolicamente ed evocativamente “La stanza di Persefone” dedicata a tutte le vittime di reato che, come è stato messo in evidenza in vari interventi, sono per lo più donne che non trovano il coraggio di denunciare i loro carnefici. Ha l’obiettivo di sensibilizzare la gente, soprattutto le donne, a denunciare fatti e reati subiti affinché si possa combattere il dilagante fenomeno della violenza verso il genere umano. Referente dell’attività e delle relazioni con il Commissariato è stato il professore Rosario Vizzini. Alla manifestazione, che si è svolta nel cortile del Commissariato, hanno partecipato: il Prefetto di Palermo, Leopoldo Laricchia, il Presidente del Tribunale di Termini Imerese, Raimondo Loforti, il Procuratore Ambrogio Cartosio, il vescovo di Cefalù, Giuseppe Marciante, il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, la presidente della Fidapa Cefalù, Antonella Provenza e il prof. Mario Macaluso per l’IISS “Jacopo del Duca – Diego Bianca Amato” di Cefalù dove frequentano gli studenti del Liceo artistico che hanno realizzato l’opera. A portare avanti l’iniziativa è stato il Dirigente del commissariato di Cefalù Francesco Virga che ha introdotto i lavori moderando gli interventi.