Attenzione a mangiare spinaci crudi: ecco cosa potrebbe accadere

Ci sono tantissime verdure che sono ottime da mangiare crude come l’insalata, le carote e i finocchi. Ma ci sono altre che si possono assolutamente mangiare crude, gli spinaci crudi sono tra queste. Il nome “spinacio” deriva dal persiano aspanahk e significa  “incrociato con la spina”. Il periodo di raccolta degli spinaci va da novembre a marzo, ma esistono anche spinaci estivi che si possono ottenere in primavera inoltrata e per buona parte dell’estate.

Cosa accade se mangiamo spinaci crudi?

Mangiare spinaci significa far bene alla nostra salute, meglio se crudi, lo sapevi? Le verdure crude conservano le loro proprietà nutrizionali. Come rafforzare il sistema immunitario e anche tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Ma aiuta anche a perdere peso, perciò consigliati sempre durante le diete.

Proprietà degli spinaci

Gli spinaci contengono ferro, lo diceva anche Bracciodiferro.  Per agevolare l’assorbimento di questo minerale è consigliabile consumare gli spinaci conditi con limone e soprattutto crudi. In modo tale da dare all’organismo tutte le sostanze nutritive. In particolare, il limone aiuta ad immagazzinare il ferro.

Gli spinaci sono ricchi di vitamina A e di acido folico e anche nitrato che aiuta a consolidare la massa muscolare. Contengono, inoltre luteina, utile per la salute degli occhi. Ma non solo sono alleati contro la stitichezza e sono consigliati in una dieta ipocalorica perché aumentano il senso di fame.

Come mangiare spinaci crudi

Sicuramente meglio acquistare prodotti biologici e di provenienza sicura. Bisognerà quindi lavare accuratamente gli spinaci mettendoli in ammollo per 10 minuti all’interno di una ciotola con acqua e bicarbonato. Poi si asciugano con carta o strofinaccio da cucina e si lasciano anche ad asciugare.

Per consumare gli spinaci crudi possiamo scegliere di metterli in un’insalata con i pinoli e condirli con un filo di olio extravergine di oliva, sale, aceto e una manciata di pepe nero. Possiamo anche preparare un’insalata di farro con spinaci e fagioli. In alternativa si possono accompagnare alla frutta.

Gli spinaci tendono a marcire in fetta quindi è meglio comprarli e mangiarli il prima possibile, o in alternativa si conservano congelati. Possono mantenere la loro compattezza se tenuti bene;  l’importante è congelarli asciutti e ben compattati all’interno di un sacchetto Gli spinaci così congelati avranno una validità di 6 mesi. Se li scongelate però non potete più ri-congelarli.

Ricette con spinaci crudi

Gli spinaci crudi sono ottimi per fare delle belle insalatone estive! Lavateli accuratamente e fateli sgocciolare bene. Metteteli poi in una ciotola capiente e conditeli con succo di limone. Salate, mescolate e aggiungete l’olio. Schiacciate le noci, tritatele grossolanamente a coltello ed aggiungetele  nell’insalata. Tagliate il formaggio in scaglie ed aggiungete anche quest’ultimo. Pepate ed irrorate il tutto con l’olio extra vergine di oliva. Mescolate per far insaporire bene ed è servita.

In alternativa è possibile fare un’insalata di farro e riso dove aggiungere gli spinaci. Ottima per l’estate e per chi è sempre a dieta!