Guardia Costiera di Porticello: soccorso un surfista in difficoltà

Nel primo pomeriggio di oggi, il gommone GC 358 dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Porticello, a seguito di segnalazione pervenuta alla Sala Operativa da parte di un passante, ha tratto in salvo un surfista in evidente difficoltà nelle acque antistanti la spiaggia dell’ex lido Olivella del Comune di Santa Flavia (PA).
Il diportista, tempestivamente intercettato dai militari a circa 500 metri dalla costa, non riusciva più a raggiungere la riva a causa della propria evidente inesperienza; l’uomo, 65 anni, che presentava evidenti segni di affaticamento, è stato prontamente assicurato a bordo e, successivamente, sbarcato in sicurezza a terra dove ad attenderlo vi era altro personale della locale Capitaneria di porto.
In conseguenza di quanto occorso, la Guardia Costiera coglie l’occasione per raccomandare agli utenti del mare “l’uso del buon senso ed il rispetto delle basilari norme che disciplinano la sicurezza della navigazione, al fine di prevenire qualunque tipo di inconveniente in mare. Si rammenta, altresì, che gli aspetti relativi alla sicurezza dell’attività balneare lungo il litorale di giurisdizione del Circondario marittimo di Porticello, che si estende ai sensi del D.P.R. 24 marzo
2011, n. 83 da Capo Mongerbino (Comune di Bagheria) incluso alla foce del Torrente Pileri (Comune di Trabia), compresi i territori dei Comuni di Santa Flavia, Casteldaccia e Altavilla Milicia, allo scopo di tutelare l’interesse primario alla salvaguardia della vita umana in mare ed alla sicurezza della navigazione e della
balneazione, sono regolamentati dalle Ordinanze n. 10/2020 del 17/06/2020 e n. 01/2020 del 28/05/2020, consultabili sul sito internet della Guardia Costiera di Porticello al link https://www.guardiacostiera.gov.it/porticello. Per qualsiasi emergenza in mare, è possibile chiamare il numero blu 1530, gratuito da cellulare e da telefono fisso”.
Comunicato stampa della Guardia Costiera di Porticello
(Inviato in redazione da Paolo Taormina, giornalista)