Kalle Rovanperä vince in Nuova Zelanda ed è campione del mondo Rally

Il prodigio finlandese Kalle Rovanperä ha cancellato i libri dei record del Campionato del mondo di rally FIA dopo aver suggellato un titolo storico con la vittoria al Repco Rally New Zealand. A 22 anni e un giorno, il pilota della Toyota Gazoo Racing diventa il pilota più giovane nella storia di questo sport ad alzare la corona, spazzando via il record precedentemente detenuto da Colin McRae, che vinse nel 1995 a 27 anni e 89 giorni. Rovanperä è co-guidato da Jonne Halttunen.
Questa stagione – solo la terza di Rovanperä nella massima serie di questo sport – si è rivelata a dir poco straordinaria. Dopo un inizio traballante al Rally di Monte-Carlo di apertura della stagione, il finlandese ha sfrecciato su una tripletta di vittorie consecutive in Svezia, Croazia e Portogallo. Al Rally Italia Sardegna è arrivato  al quinto posto, ma è tornato presto a vincere, trionfando in Kenya ed Estonia.  Poi male al Rally di Ypres in Belgio. Ha anche concluso un modesto 15 ° in Grecia a causa di un’altra escursione fuoristrada. La vittoria in Nuova Zelanda  lascia Rovanperä con un inattaccabile vantaggio di 64 punti su Tänak. Titolo a  due round di anticipo. Ogier si è assicurato il secondo posto in un weekend da sogno per la Toyota.
Il WRC torna sull’asfalto per il penultimo round del RallyRACC – Rally de España dal 20 al 23 ottobre.