Parco delle Madonie: in collegamento con il China-Italy UNESCO Global Geoparks Forum

Anche il Parco delle Madonie Unesco Global Geopark ha partecipato al China-Italy UNESCO Global Geoparks Forum – Nature and Culture, Tourism, Management and Development of Geoparks, organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Pechino nell’ambito delle iniziative legate all’Anno della Cultura e del Tursimo ITALIA – CINA e dalla China University of Geoscience di Pechino. Collegati tramite piattaforma ZOOM anche i Geopark italiani Adamello Brenta Unesco GGp, Tuscan Mining Unesco GGp, e Pollino Unesco GGp.
“È stata una bellissima occasione – dichiara il presidente Merlino – per mostrare ai colleghi cinesi, la grande variabilità geologica, naturalistica, artistica, gastronomica, del nostro territorio. Inoltre abbiamo mostrato in anteprima assoluta le prime immagini del nostro Account Ufficiale di WeChat, interamente in lingua cinese e che ci servirà per aprirci e far conoscere le nostre bellezze a quel paese che, ricordo, ospita 41 Unesco Global Geopark.”
La relazione “Ways of promotion of Madonie UNESCO Global Geopark in PRC” e le altre iniziative dei Geoparchi italiani hanno inoltre ricevuto i complimenti da parte del Chair Prof. ZHANG Jianping.
“L’obbiettivo è quello adesso di implementare tutti i servizi offerti in materia di fruizione (brochure, cartellonistica, sito) con testi in cinese, così da poter accogliere al meglio i turisti che decideranno di scegliere i nostri luoghi per le loro vacanze”, conclude il Presidente Angelo Merlino