Cosa succede a chi mette i broccoli nel frigo? Ecco l’incredibile risposta

Cosa succede a chi mette i broccoli nel frigo? Se i broccoli vengono messi in frigo senza alcun accorgimento perdono subito la loro freschezza e le loro proprietà benefiche. Anzitutto non bisogna mettere i broccoli in una zona del frigo molto fredda perchè la troppa umidità ne rovina le loro qualità benefiche. In particolare i broccoli non vanno conservati sulla mensola più bassa, subito sopra il cassetto per le verdure, perchè in questa zona ci sono circa 2 °C. Per avere dei broccoli freschi per 3-5 giorni prima di metterli nel frigo vanno sempre asciugarli. Consigliamo di mettere il cespo con il gambo verso il basso in una ciotola di acqua con il cespuglio che sporge fuori ma senza che si bagni.

Perchè i fiori dei broccoli diventano gialli? I fiori dei broccoli diventano gialli quando si deteriorano. In alcuni casi vi si possono pure notare delle chiazze di muffa. I broccoli freschi hanno i loro fiori di colore verde scuro. I broccoli che vanno a male si riconoscono oltre che dal colore dei loro fiori anche dalla muffa e da un odore di marcio che emanano. Attenzione perchè diventano anche mollicci e soprattutto molto gommosi. Il trucchetto della nonna per avere broccoli sempre freschi è di non lavarli prima di conservarli. Proprio l’umidità fa ammuffire presto i broccoli che finiscono così col perdere subito le loro tante e buone proprietà salutari.

Quali sono i benefici del broccoli? Possiedono le glucorafanine che migliorano la nostra capacità di disintossicazione. I broccoli freschi aiutano i nostri polmoni, riducono il colesterolo cattivo, prevengono aterosclerosi, ictus e attacchi di cuore. I broccoli sono ricchi di fibre e poveri di calorie. Per questo sono perfetti nel prevenire il diabete e tenere sotto controllo la glicemia. Possiedono anche il sulforafano che sembra in grado di riparare i danni causati che causa l’iperglicemia all’apparato cardiovascolare. I broccoli migliorano la digestione e prevengono alcuni tipi di tumore. In particolare prevengono quelli al polmone, al colon-retto, alla mammella, alla prostata, al pancreas e persino il tumore gastrico.

Come riconoscere i broccoli di qualità? Mangiare dei broccoli freschi e di qualità è importante se si vogliono assumere tutti i loro benefici. Anzitutto bisogna acquistare i broccoli che provengono da agricoltura biologica. In caso contrario si rischia di assumere anche i pesticidi dato che i broccoli sono un ortaggio sul quale vengono fatti diversi trattamenti chimici. Sui banchi del sueprmercato in genere i broccoli sono sempre invitanti. Bisogna guardare sempre i loro fiorellini. Devo sempre essere di colore verde scuro. Se solo ve ne solo alcuni di colore giallo significa che quei broccoli non sono più freschi perchè raccolti da diversi giorni.

Bisogna comprare i broccoli verdi o viola? I broccoli che hanno i fiori viola hanno un sapore dolce, gustoso e assai tenero. In realtà il loro aspetto, rispetto a quelli verdi, è un pò più selvaggio e disordinato. Queste infiorescenze viola crescono su teneri steli dal colore verde ricchi di piccole foglie. Non tutti sanno che la verdura di colore viola contiene le antocianine. Queste sostanze sono dei potenti antiossidanti che neutralizzano le molecole ossidanti che produce il metabolismo cellulare. Proteggono quindi le cellule ma anche i tessuti del nostro organismo. In generale si può dire che maggiore è il colore viola dei broccoli e più contengono di queste sostanze.