Mangiare ogni giorno pasta: incredibile, ecco cosa succede al nostro corpo

pasta

E’ l’alimento più amato al mondo ed è la pasta, anche se in genere gli adulti preferiscono quella fresca e i piccoli che sono più golosi quella al forno.

E’ uno degli cibi che in genere non manca mai sulle nostre tavole, perchè un buon pasto passa sempre da una ricetta che la prepara e realizza nei modi più svariati e con i condimenti più golosi come ragù, salse e sughi, besciamelle e tanto altro ancora. A volte la pasta si utilizza anche come un rimedio naturale e casalingo e questo perchè possiede delle ottime proprietà benefiche. Tante gente ritiene, sbagliando, che la pasta fa solo male e sono poche le persone, invece, che sanno come possa fare pure bene. Ecco perchè molte volte si fa di tutto per togliere la pasta dalla nostra dieta, soprattutto per non tendere ad ingrassare.

Questi modi di pensare sono del tutto falsi perchè la pasta non fa ingrassare quando si mangia nelle giuste dosi e con le dovute precauzioni, anzi diventa un ottimo alleato per la nostra salute. In particolare la pasta al dente è consigliata nelle diete ipocaloriche. La scelta di come cucinarla è importante per la nostra dieta quando si decide di stare attenti e mangia in modo adeguato. Per questo bisogna comprare la pasta biologica fatta con grano 100% italiano che si evitano i residui di pesticidi e nello stesso tempo fare molta attenzione a che sia integrale perchè più salutare e ricca di nutrienti.

Ma la domanda che ci poniamo oggi è “cosa accade al nostro corpo quando si mangia pasta ogni giorno?” Cerchiamo di scoprirlo insieme. Anzitutto quando si vuole mangiare tutti i giorni è importante consumare pasta italiana che è la più indicata ma a patto che non si superino i 70 o 80 grammi al giorno. Attenzione però, perchè fa male a chi soffre di alcune patologie come diabete, obesità, allergia al frumento, sindrome dell’intestino irritabile. In questi casi quando si eccede mangiando ogni giorno pasta si potrebbero sviluppare o anche peggiorare questi disturbi.

Mangiare troppa pasta potrebbe portarci alcuni disturbi al diabate con sbalzi d’umore e crampi allo stomaco perchè è un alimento con troppi carboidrati. Nessuna preoccupazione, però, perchè mangiare un pochino di pasta al giorno non fa mai male ma anzi ci aiuta a sconfiggere lo stress, favorisce la sintesi di serotonina e di melatonina e fa assorbire di più il triptofano portandoci a rilassare favorendo il sonno. In questi casi per il nostro corpo si avranno anzi dei benefici in quanto avremo più energia e resistenza fisica, tutte situazioni molto utili per chi fa sport p va va in palestra. Raccomandiamo di non superare mai le dosi consigliate.

La pasta scotta, rispetto a quella al dente, è meno indicata in quanto rallenta la digestione.  Nella pasta scotta, infatti, si ha il rilascio dell’amido nell’acqua di cottura e una perdita delle sue proprietà nutrizionali. Quando si mangia ogni giorno compromette il nostro peso forma e si possono avere episodi di stitichezza e dolori addominali. Si potrà, quindi, consumare con tranquillità una piccola quantità di pasta senza ingrassare.

Incredibile, invece, quello che succede quando ogni giorno si mangia pasta scotta senza alcuna attenzione alla eccessiva quantità. Provoca un brusco innalzamento degli zuccheri nel sangue e fa ingrassare.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto