Gli insegnanti di sostegno idonei dal 2016 chiedono garanzie in vista del nuovo concorso

Gli insegnanti di sostegno idonei dal 2016 chiedono garanzie in vista del nuovo concorso. Con una nota un gruppo di inseganti di Scuola Primaria di Palermo e Provincia (sono circa 300)  esprime preoccupazione e in particolare gli ex idonei infanzia 2016 Sicilia, inseriti in fascia aggiuntiva 2018 con dm 40/2020. Chiedono di rivedere le modalità di questo nuovo concorso in uscita.

“In Sicilia esistono Graduatorie di Merito  infanzia sature – dicono – bisogna prima tutelare la fascia aggiuntiva infanzia 2018. Chiediamo l’assunzione in prima battuta di noi idonei 2016, ormai in fascia aggiuntiva 2018 da 7 anni”. Sono insegnanti di sostegno idonei in servizio con incarico annuale. Ora, con un nuovo concorso temono di restare fuori dopo sette anni di servizio annuale. Il Decreto Ministeriale 40 del 27 giugno 2020 regolamenta l’istituzione delle fasce aggiuntive alle graduatorie del concorso straordinario scuola primaria e dell’infanzia (DDG 1546 del 7 novembre 2018) e alle graduatorie regionali del concorso della scuola secondaria (DDG 85 dell’1 febbraio 2018). L’istituzione delle fasce aggiuntive è stata introdotta dal Decreto legge 126/19, convertito dalla Legge 159/19.