Ragazzi picchiati da una baby gang a Palermo, uno finisce in ospedale

Palermo. Un gruppo di ragazzini ha inseguito e brutalmente picchiato quattro giovani tra i 17 e i 27 anni la notte scorsa, in via Cavour, proprio sul marciapiede davanti alla sede della prefettura. L’assalto, avvenuto tra sabato 18 e domenica 19 maggio, è l’ennesimo episodio di violenza che sconvolge il sabato sera palermitano, nonostante le intense attività di controllo delle forze dell’ordine per arginare il fenomeno della movida violenta.
La baby gang si è accanita principalmente su due fratelli di 17 e 27 anni. Il più grande dei due ha dovuto essere trasportato all’ospedale Buccheri La Ferla per eseguire controlli e ricevere le medicazioni necessarie, mentre il fratello minore ha riportato escoriazioni al volto e al collo. Un terzo amico del gruppo è stato anch’egli aggredito, ricevendo calci e pugni. Dopo il pestaggio, gli aggressori sono fuggiti in direzione del quartiere Borgo Vecchio, lasciando le vittime in stato di shock e dolore.
Le indagini sono ora nelle mani della squadra mobile della questura, che sta attentamente esaminando le immagini delle numerose videocamere di sorveglianza presenti nella zona per identificare i responsabili.
Ancora una volta, il sabato sera di Palermo si trasforma in un teatro di scontri e aggressioni, sottolineando la necessità di ulteriori misure per garantire la sicurezza dei cittadini e combattere il crescente problema della violenza giovanile.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto