Amore sano

Tutti gli esseri umani hanno bisogno di amare ed essere amati. In principio siamo attratti dalla bellezza fisica o incuriositi dal fascino o dal mistero dell’altro e, quando decidiamo di intraprendere una storia d’amore, iniziamo a “proiettare” desideri e aspettative, ci interroghiamo ed in qualche caso diciamo a noi stessi che siamo pronti per cambiare vita ed impegnarci.
Questo primo periodo si chiama innamoramento e solitamente si mostrano i lati più dolci, romantici e fantasiosi del nostro carattere, ci si scopre sognatori e desiderosi di stupire l’amato. La durata di questa fase è molto variabile a seguito della quale la storia può evolvere in Amore o diversamente finire.
Impegno, intimità, profondità e capacità di progettare insieme sono gli elementi fondanti di una storia d’Amore e, ove non sussistono, la relazione a due si sgretola e volge alla conclusione; allora se la coppia riesce a compiere il “salto di qualità” la relazione si trasforma e passa dalla fluidità tipica dell’innamoramento alla solidità che caratterizza una storia d’Amore.
Questo periodo di transizione è molto delicato poiché gli equilibri cambiano, nuove energie affiorano, mutano i bisogni ed emergono nuove esigenze. Da un punto di vista comportamentale emergono anche i lati più oscuri e aggressivi del nostro carattere cosi da non riconoscere più l’altro tanto da chiedersi se è la stessa persona conosciuta tempo fa.
Potrebbe altresì capitare che il senso di confusione è così grande da provare sentimenti di tristezza e rabbia; il disordine è tale da non rendersi conto che le persone col passare del tempo crescono e soprattutto cambiano.
Seguire il ritmo della vita e dei suoi molteplici mutamenti non è semplice né scontato ed il partner solitamente diventa il capro espiatorio dei nostri mali o la valvola di sfogo di tutte le frustrazioni.
Evolvere in un rapporto ancor più intimo e profondo necessita di continuo rispetto e soprattutto di progettualità e, laddove questi elementi vengono a mancare in tutto o in parte, i partner si allontanano, i sentimenti finiscono e ci si lascia.
A volte però capita di fare confusione e scambiare un Amore sano con un Amore insano o patologico; gelosia, possessione, dipendenza, “simbiosi” sembrano riempire l’anima ma in realtà, ispezionando bene, la rendono solo arida e vuota…ma di questo, se vorrete seguirmi, ne parlerò al prossimo articolo.