Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Palermo battuto dal Torino
Cefalunews

Palermo battuto dal Torino

Rosanero sconfitti dal Torino nel posticipo dell’ottava giornata del campionato di Serie A. Al gol di Chochev che ha aperto la sfida hanno replicato Ljajic, autore di una doppietta, Benassi e Baselli. De Zerbi sceglie il 3-4-2-1 con Posavec in porta. Difesa affidata a capitan Vitiello, Gonzalez, Andelkovic. A centrocampo, Rispoli e Aleesami sulle fasce mentre al centro agiscono Bruno Henrique e Chochev. In avanti, a supportare Nestorovski, ci sono Diamanti e Bentivegna. L’avvio del match è subito entusiasmante: Posavec dice due volte no a Benassi tra il 3’ e il 4’. Poi, al 6’, il vantaggio rosanero: Diamanti crossa perfettamente per Chochev che di testa batte Hart. Il match perde poi un suo protagonista principale: Bentivegna si fa male ed esce al 15’ tra gli applausi del ‘’Renzo Barbera’’, al suo posto dentro Hiljemark. Il Palermo gioca bene, i tifosi apprezzano ma al 25’ arriva il pareggio del Torino con Ljajic che col destro da fuori area batte l’incolpevole Posavec.

I rosanero però non subiscono il colpo, anzi. Prima Hiljemark da fuori impegna Hart, poi è lo stesso portiere inglese ad anticipare Aleesami smarcato alla perfezione da Nestorovski. Al 33’, primo giallo del match per Vitiello. Al 37’, cartellino giallo anche per Chochev che ferma Valdifiori. Tre minuti dopo, Torino in vantaggio con Ljajic – ammonito nell’occasione per l’esultanza – che col destro a giro trova l’angolo alla sinistra di Posavec. Nel primo dei due minuti di recupero concessi da Fabbri, Benassi col destro trova il terzo gol.

Il secondo inizia con un cambio tra i rosanero con Quaison che prende il posto di Hiljemark. Al 5’, il gol che probabilmente chiude la sfida con Baselli che sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova la rete nonostante l’intervento tentato in extremis da Posavec. Tra il 17’ e il 20’, reazione rosanero affidata a Chochev, Nestorovski e Rispoli che però da buona posizione non trovano la rete che riapre il match. I granata abbassano il ritmo del match. Chochev, al 28’, sfiora la doppietta personale colpendo la traversa sul cross di Diamanti. Al 35’, Aleesami in campo aperto scarica il sinistro che però non trova la porta. Al 90′, colpo di testa di Cionek che non impegna Hart. Il match non offre più emozioni, finisce così. Domenica sera la sfida alla Roma.