Violentata per anni dal padre: per il giudice non si archivia

Bisogna continuare a indagare. Il giudice per le indagini preliminari Alessia Geraci respinge la richiesta di archiviazione per una lunga storia di abusi sessuali. L’inchiesta andrà avanti per altri due mesi. E’ la storia di una donna che fin da quando era ragazzina sarebbe stata violentata dal padre. Ha trovato la forza di denunciare il genitore solo da adulta. Era il 2013 quando la donna ha raccontato tutto alla Squadra mobile. Ha parlato di quando aveva dieci anni e subiva gli abusi del padre. La raggiungeva nel letto, nel cuore della notte, e approfittava di lei. All’inizio la ragazzina aveva creduto che quel distorto rapporto padre-figlia rappresentasse la normalità. Poi, crescendo, prese coscienza di ciò che accadeva, ma lo avrebbe subito perché soggiogata psicologicamente. Quando ha vinto la paura si è presentata alla polizia. Ha raccontato di essere stata minacciata da due fratelli, quando questi seppero della sua intenzione di denunciare il genitore. Padre e figli sono finito sotto inchiesta. Il caso non è ancora chiuso.