Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Volley: la Kepha 2.0 Edima sfata il tabù Prizzi e vola in finale
Cefalunews

Volley: la Kepha 2.0 Edima sfata il tabù Prizzi e vola in finale

Dopo due sconfitte in altrettanti incontri di campionato, il Prizzi Volley era quasi diventato una sorta di bestia bestia nera per la Kepha 2.0 Edima, ma stavolta i ragazzi di Rinaudo impegnati nella semifinale di Coppa sfatano questo tabù. Squadra normanna schierata con la formazione titolare: Purpora al palleggio , Restivo e Rizzello al centro , Ilardi opposto, Biondo e Cassata ali. Il primo set vede un equilibrio nel punteggio fino a metà set, poi Purpora e compagni riuscono ad ingranare, soprattutto in battuta ( pochissimi errori e tante battute efficaci , contrariamente a quanto successo in stagione) e meritatamente portano a casa il primo parziale (25-20) staccando il Prizzi che non riesce a contrastare gli attacchi cefaludesi. Il secondo set sembra partire bene per la Edima, ma poi vuoi per un po’ di nervosismo legato ad alcune scelte discutibili degli arbitri vuoi per l’importanza della gara, i ragazzi normanni vanno nel pallone e sembra quasi non funzionare più niente. Il Prizzi, squadra esperta, ne approfitta e vince il secondo set a mani basse (15-25). In questo momento viene fuori la forza e importanza del gruppo: archiviare il set appena concesso agli avversari e ripartire da zero senza portarsi dietro il peso degli errori fatti. Non a caso il terzo set è un monologo Kepha sin dall’inizio: battute che tornano ad essere molto efficaci, muro dei centrali pressoché invalicabile, attacchi che puntualmente sfondano il sistema muro – difesa avversario. Stavolta è la Edima a vincere agilmente il set per 25-16. Il quarto set è una sorta di cartina di Tornasole: andare al tiebreak sarebbe molto controproducente, vincere il set significherebbe finale. Il set stato è molto emozionante con belle giocate da una parte e dall’altra. Si arriva all’epilogo con un 22-24 che vede in vantaggio la formazione prizzese. Ma il gruppo normanno è solido, non solito ad arrendersi alle prime difficioltà: il tempo di recuperare le forze e la cattiveria, di distendere i nervi di che raggiunge la situazione di punteggio per poi, ai vantaggi, vincere il set e la partita(27-25). In finale ad attendere la Kepha 2.0 Edim ci sarà il Carini, che parte da favorito. La Edima però non vuole partire da sconfitta e ce la metterà tutta per fare rientro a Cefalù con la Coppa.

Michael Russo