Trabia e i Lanza Corteo Storico

Si è svolto domenica 27 agosto il corteo storico patrocinato dal comune di Trabia e fortemente voluto dal sindaco Leonardo Ortolano, dal vice sindaco Fortunato Infantino e dagli assessori Valeria Palmisano, Salvo Iacuzzi e Salvatore Greco. Un ringraziamento per i costumi è stato rivolto alla preside Anna Maria Varchi dell’Istituto comprensivo Papa “Giovanni XIII” di Trabia . Il corteo dedicato alla famiglia “Lanza” e al principe Raimondo il quale è stato ricordato nel corso della manifestazione. Presenti altri amministratori locali, il presidente del consiglio Comunale di Trabia Calogero Marino, i consiglieri comunali  Anna Milone, Matteo Paterniti, ed altri. Questi i comuni con in testa i sindaci che hanno preso parte al corteo storico: Trabia, Termini Imerese, Caccamo, Ciminna, Castelbuono, Piana degli Albanesi, Geraci Siculo, Sperlinga e Ventimiglia di Sicilia. Il corteo storico ha visto una vasta partecipazione di circa quattrocento figuranti che hanno sfilato lungo il corso La Masa di Trabia per fare tappa in piazza Lanza dove una giuria composta dalla Preside Varchi, dal sindaco di Trabia Leonardo Ortolano e dai sindaci in rappresentanza dei Comuni partecipanti, dal vicepresidente dell’Assemblea Regionale On. Giuseppe Lupo, dal vicepresidente della Commissione Territorio Ambiente Sport e Turismo On. Piero Alongi, dal vice sindaco di Termini Imerese Licia Fullone ed altri, ha eletto: “La Dama di Corte 2017″ con la consegna simbolica delle chiavi della porta di Trabia. Eletta la ”Dama di Corte di Castelbuono ”. Al vicepresidente dell’Assemblea Regionale On. Giuseppe Lupo ,abbiamo chiesto il significato della sua presenza alla manifestazione – “ la presenza e la vicinanza dell’Assemblea Regionale Siciliana all’amministrazione comunale di Trabia rappresentata dal sindaco Leonardo Ortolano, che anche quest’anno ha assunto questa iniziativa importante di forte attrazione turistica. Una iniziativa che richiama una presenza significativa anche dai Comuni dell’intero comprensorio una presenza che è testimoniata dalla vicinanza dai vari sindaci presenti con tanti concittadini. Una occasione d’incontro per fare comunità in un Comune importante come quello di Trabia per animare la stagione turistica“. Anche l’onorevole Piero Alongi , ha evidenziato- “ Una iniziativa importante è significativa quella di oggi che mette in circuito le comunità delle varie aeree è l’occasione di fare aggregazione , di fare rete con le Amministrazioni locali e questi eventi servono a sviluppare i rapporti con il territorio per la crescita occupazionale delle piccole e medi imprese per rinsaldare vincoli di amicizia detti anche vincoli dei Popoli”. Il sindaco di Trabia Leonardo Ortolano, ha ricordato che anche “Questa manifestazione è stata finanziata dai componenti della giunta Comunale. E’ un momento importante che attraverso la storia la cultura del nostro paese passa il futuro è lo sviluppo del nostro territorio un grazie particolare a tutti i Comuni e ai sindaci che sono intervenuti alla rievocazione storica una opportunità per fare sinergia ed unione per un maggiore sviluppo turistico ed economico “. Il vicesindaco di Termini Imerese Licia Fullone, ha ringraziato il sindaco di Trabia per l’invito ricevuto rappresentando che era in “Rappresentanza del sindaco Francesco Giunta che era impegnato per motivi istituzionali ed ha aggiunto, il suo saluto all’amministrazione Comunale a tutti i cittadini di Trabia. Una città Trabia che è molto vicina a Termini Imerese tra i nostri comuni bisogna creare una rete di collaborazione nell’interesse dei cittadini. Interviene con me conclude, il vicesindaco Fullone ,la consigliera Anna Chiara, presidente della commissione Cultura e Politiche Sociali del Comune di Termini Imerese”. La rievocazione storica si è conclusa con il gran ballo dell’Ottocento di tutti partecipanti, appuntamento alla prossima edizione.

Paolo Taormina