Roberto Brocato ha vinto la «Ntinna a mari»: la gioia del padre

Roberto brocato ha vinto la «Ntinna a mari 2018». Ha strappato la bandiera del Salvatore al settimo giro quando sembrava che si dovesse andare all’ottavo. Brocato, infatti, secondo l’ordine di partecipazione estratto all’inizio, chiudeva il giro. La vittoria di oggi è la prima per Roberto Brocato. Prima di lui in famiglia a strappare la bandiera del Salvatore per la Ntinna aveva pensato il padre Giovanni per ben quattro volte.
Quindici i concorrenti in gara a rappresentare le famiglie dei pescatori cefaludesi. Giuseppe Brocato (87); Giuseppe Provenza; Federico Provenza; Francesco Machì; Antonino Papa; Giuseppe Brocato (64); Domenico Cefalù; Ignazio Alioto; Domenico Brocato; Roberto Cefalù; Giuseppe Testa (il più giovane); Sebastiano La Martina; Sandro Gugliuzza; Pasqualino Marsala; Roberto Brocato. Già al quarto giro i concorrenti che aspiravano alla vittoria hanno iniziato ad avvicinarsi alla bandiera. Al quinto giro Federico Provenza, Antonino Papa, Giuseppe Brocato (64) e Domenico Brocato non strappano la bandiera per poco. Si ripetono al sesto giro e al settimo. Quando arriva sul palo Roberto Brocato, per chiudere il settimo giro, nulla lasciava presagire che ci sarebbe riuscito. Lui, però, con un fare tranquillo ha camminato lentamente sul palo fino ad avvicinarsi alla meta e strappare la bandiera prima di buttarsi in acqua. E’ stata festa. Incontenibile la gioia del padre Giovanni che è corso ad abbracciarlo. Particolare la dedica di Roberto che va alla zia.