Il centrodestra si presenterà unito a tutte le prossime competizioni elettorali

Il centrodestra si presenterà unito a tutte le prossime competizioni elettorali a partire dalle regionali in Piemonte, Abruzzo, Basilicata e Sardegna. Lo si legge in una nota congiunta, diramata al termine del vertice di coalizione. Verrà individuato un candidato condiviso anche per tutti gli altri appuntamenti amministrativi. “Il centrodestra esiste, resiste e presto tornerà al governo”, ha dichiarato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

“Se volete conoscere il mio pronostico, sono sicuro che in un futuro non lontano il centrodestra tornerà alla guida del Paese per la fortuna dell’Italia e degli italiani, che usciranno abbastanza presto dall’ubriacatura che si sono presi nei confronti dei Cinque Stelle”, ha sottolineato Berlusconi.

“Nel solco di un’esperienza consolidata premiata dai risultati del buongoverno in tutte le realtà che amministra, il centrodestra ribadisce e rilancia con la sua natura di coalizione politica unita da valori comuni”, recita il comunicato a firma di Berlusconi, Salvini e Meloni.

“Salvini ha chiarito che la Lega è ancorata al centrodestra”, ha riferito la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. “Il centrodestra è vincente in Italia e nella Lega stanno rendendo conto che è difficile trovare una sintesi col M5s, strutturalmente di sinistra”.

“In vista della prossima legge di bilancio, deve continuare a manifestarsi, per chi è al governo e non, la precisa volontà di contribuire nell’interesse dell’Italia a trasformare in atti dell’esecutivo i principali punti del programma del centrodestra votato dagli elettori”, si legge ancora nel documento.