Che cos’è e come funziona la tricopigmentazione?

Per chi soffre di calvizie, la tricopigmentazione si dimostra una valida soluzione per combattere questa patologia in maniera sorprendentemente efficace.
Si tratta di un trattamento che permette, tramite l’utilizzo di tecniche mirate e particolarmente innovative, di contrastare diverse tipologie di calvizie utilizzando una tecnologia per nulla invasiva.

In Italia, il centro di tricopigmentazione di Roma Tricorepair, si afferma come una vera e propria eccellenza nel settore di questa tipologia di trattamenti, aiutando pazienti soggetti a calvizie anche evidenti ad ottenere risultati efficaci e miglioramenti estetici reali.

Ma in che cosa consiste esattamente la tricopigmentazione?

Tricopigmentazione: modalità e procedure

Gli interventi di tricopigmentazione legati alla calvizie sono volgarmente ricollegati al cosiddetto tatuaggio dei capelli. Tuttavia, se da un lato il risultato ottenuto è effettivamente riconducibile ad un tatuaggio della testa, dall’altro lato la strumentazione che viene utilizzata per effettuare il trattamento di tricopigmentazione cutanea è piuttosto specifica, differendo dai normali aghi e colori impiegati nel caso di un tatuaggio qualsiasi.

Per questo motivo, se si è interessati a questo tipo di intervento, è sempre bene rivolgersi ad un team di esperti del settore della tricopigmentazione, piuttosto che ad un normale tatuatore.
Gli aghi da tricopigmentazione, in particolare, sono caratterizzati da una punta liscia e da una parete porosa, in modo da inserire il pigmento di colore utile a simulare la radice del capello in maniera meticolosa e bilanciata.
Inoltre il trattamento in questione va ad interessare uno strato di epidermide più superficiale rispetto allo strato raggiunto quando si fa un comune tatuaggio; in questo modo i pigmenti di colore vengono inseriti con la stessa precisione di un contagocce, sia in termini di posizionamento che di quantità di colore.
Il trattamento prevede, dipendentemente dalla situazione di ciascun paziente, diverse sedute di intervento, così da raggiungere in maniera graduale il risultato ricercato.

Prevedendo una procedura di questa tipologia, la tricopigmentazione è una soluzione semi-permanente, con una durata media di 1-2 anni, dopodiché le pigmentazioni tendono a riassorbirsi naturalmente.

Effetti ottenuti con la tricopigmentazione dei capelli

I trattamenti di tricopigmentazione cutanea che interessano la testa sono mirati a nascondere la calvizie, o per lo meno a camuffarla in maniera sorprendentemente realistica.
Il processo di posizionamento dei pigmenti di colore, infatti, viene effettuato con l’intenzione di simulare un cuoio capelluto fiorente, andando ad intervenire là dove non vi è più presenza di radici pilifere, oppure in corrispondenza di una cicatrice.
A seconda della gravità della calvizie e delle caratteristiche della cute di ciascun paziente, la tricopigmentazione può ottenere quindi effetti diversificati, tenendo conto anche delle esigenze specifiche del cliente, attestate in fase di visita.

A seguire, vi sarà possibile consultare nello specifico i principali effetti riscontrabili in caso di intervento di tricopigmentazione, così da poter individuare quello più adatto al proprio caso.
È importante inoltre specificare che lo scopo primario di ogni effetto è sempre quello di ottenere un risultato estetico quanto più possibile naturale.

  • Effetto Rasato
    L’effetto rasato ottenibile tramite la tricopigmentazione TricoRepair è particolarmente adatto per chi porta abitualmente i capelli rasati, ma anche per chi non può effettuare un trattamento per un effetto densità e per chi è affetto da alopecia universale o areata totale.
    L’intervento mira, nello specifico, a ricreare un effetto rasatura che risulti credibile, applicando pigmentazioni che simulano la ricrescita dei bulbi piliferi in maniera così realistica da risultare indistinguibili rispetto ai capelli che sono in fase di reale ricrescita.
    Per chi è abituato a portare i capelli rasati, per comodità o senso di pulizia, l’effetto rasato può dimostrarsi un valido alleato per coprire eventuali zone caduche in cui c’è poca ricrescita, mentre nel caso di pazienti affetti da alopecia, l’effetto rasato si dimostra sicuramente un buon escamotage per simulare la presenza di capelli con un taglio rasato dal risultato estetico naturale.
  • Effetto Densità
    In caso di diradamento, localizzato in uno o più punti del cuoio capelluto, l’effetto più opportuno da ricreare è certamente un effetto densità.
    La tricopigmentazione TricoRepair mirata a riprodurre questo particolare risultato, comprende l’utilizzo di particolari pigmenti, come il Toppik, utile a simulare in maniera ancor più realistica quella che è la sembianza fisica del capello.
    Andando ad intervenire quindi su quella che è la percezione di foltezza, l’effetto densità si dimostra la soluzione più valida soprattutto in caso di diradamento di capelli di lunghezza medio-lunga, anche femminili.
    In ugual modo, questo specifico trattamento è l’ideale anche per chi ha i capelli brizzolati, con diradamenti localizzati in alcune aree della testa, così da poter facilmente mediare tra la densità dei capelli bianchi e quelli di colore naturale, rinfoltendo visibilmente la zona.
    Infine, la tricopigmentazione con effetto densità è un intervento particolarmente indicato anche in caso di capelli trapiantati, andando efficacemente a bilanciare ambedue i risultati.
  • Copertura Cicatrici
    Il trattamento di tricopigmentazione TricoRepair è utile anche in caso di presenza di cicatrici del cuoio capelluto, più o meno evidenti.
    L’inserimento dei pigmenti di colore in prossimità delle cicatrici, infatti, riesce a simulare la ricrescita del capello anche in quelle aree della cute danneggiate in cui i capelli non possono più ricrescere, conferendo alla cicatrice stessa un aspetto decisamente migliore.
    È importante specificare che la tricopigmentazione effettuata con lo scopo di coprire le cicatrici del cuoio capelluto è possibile soltanto nel caso di cicatrici non patologiche, che siano già in avanzato stato di guarigione; per questo motivo, l’operatore TricoRepair in carico, analizzerà in maniera accurata l’entità della cicatrice del paziente, stabilendo se è possibile procedere con il trattamento, oppure no. Nel caso in cui la cicatrice risulti predisposta alla tricopigmentazione, l’intervento di copertura va a ridurre notevolmente il contrasto cromatico tra l’area interessata e la cute visibilmente sana, dimostrandosi la soluzione ideale per chi ha cicatrici legate ad interventi chirurgici, oppure ad infortuni di varia entità.

Perché scegliere TricoRepair? Costi ed opinioni sulla tricopigmentazione

In conclusione, TricoRepair si dimostra un’azienda leader del settore della tricopigmentazione del cuoio capelluto, offrendo i migliori trattamenti specialistici a prezzi commisurati alla professionalità dei servizi proposti.
I costi della tricopigmentazione, difatti, sono di per sé più alti del costo di un comune tatuaggio proprio perché, come già specificato, si tratta di un intervento specifico, che necessita dell’impiego di strumentazioni e pigmentazioni particolari.
È utile specificare che il prezzo del trattamento può variare a seconda di diversi fattori, tra cui i principali sono senza dubbio il numero delle sedute necessarie per il raggiungimento del risultato prefissato e la durata di ciascuna di esse, in relazione alla tipologia di trattamento e quindi anche alla grandezza dell’area cutanea interessata.

La tricopigmentazione è senza dubbio la soluzione ideale per moltissime persone che soffrono di calvizie più o meno evidenti e che vivono un sentimento di disagio in relazione a questa condizione.
I punti di forza di questa tecnica sono molteplici, ma la più importante ed accattivante è senza dubbio la possibilità di ottenere risultati dall’aspetto naturale; molti sono infatti coloro che disertano l’idea di poter trattare la propria calvizie poiché credono che le uniche soluzioni possibili siano tutte dolorose e poco realistiche, peccando di una conoscenza poco approfondita del settore.
La tricopigmentazione TricoRepair è certamente la soluzione più adatta anche per i più scettici, promettendo professionalità e funzionalità.
Inoltre, la natura semi-permanente e non invasiva del trattamento rende questa tipologia di intervento adatta a tutti, venendo incontro alle esigenze di clienti differenti.