Giovane donna di 42 anni muore in ospedale: i parenti presentano una denuncia

Una donna di 42 anni è morta all’ospedale Cervello. I familiari hanno presentato una denuncia. La donna, Francesca Mazzola, era ricoverata da alcuni giorni. E’ morta oggi nel reparto di Endocrinologia dell’ospedale Cervello. Appresa la notizia i familiari hanno contattato la polizia per presentare una denuncia. Sul posto è intervenuto il medico legale. Sequestrata la cartella clinica.

La donna, obesa, era stata ricoverata in estata per via del respiro affannato che non le dava pace. Negli ultimi giorni aveva accusato nuovamente qualche problema di dispnea, decidendo quindi di tornare in ospedale per farsi controllare. Qualche giorno fa la morte di un’altra giovane, questa volta nella clinica privata di Villa Serena, ha spinto i familiari a denunciare il fatto alla Polizia. Carmela Megna, appena trentenne, era stata operata lo scorso 6 ottobre per la rimozione di una cisti a un rene. L’intervento, secondo quanto riferito dal direttore sanitario Gaetano Monte, era riuscito con successo, ma qualche giorno dopo essere andata sotto i ferri la giovane si sarebbe sentita male per una febbre sospetta. Quindi sarebbe tornata in clinica dove poi, il 27 ottobre, è morta. Anche in questo caso il magistrato ha disposto il sequestro della cartella e l’esame autoptico.