Cefalù, scoperte due case di appuntamento: all’interno rapporti sessuali anche di gruppo

Scoperte dai carabinieri due case di appuntamento in via Umberto I e in via Cavour a Cefalù dove era in atto un giro di prostituzione di alcune donne colombiane. Le case erano molto frequentate da professionisti, impiegati, operai e anche minorenni.

A scoprire le due case di appuntamento e a condurre le indagini i carabinieri della compagnia di Cefalù. A dirigere il giro di prostituzione erano due donne e un uomo adesso finiti nell’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese. Devono rispondere, a vario titolo,  di favoreggiamento della prostituzione. I militari hanno registrato rapporti sessuali anche di gruppo. I clienti sono stati intercettati mentre si trovavano dentro le abitazioni messe a disposizione da un uomo che si trova tra gli indagati.