Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Salvatore Cicero: il giovane violinista diventato famoso in tutto il mondo
Cefalunews

Salvatore Cicero: il giovane violinista diventato famoso in tutto il mondo

Il nostro caro concittadino Salvatore Cicero nasce a Cefalù l’11 agosto 1940 da Pasquale e Anna Vazzana. E’ stato il primogenito e solo dopo quattro anni arriva la sorella Nunzia. Prima di imparare a leggere impara le note musicali, infatti il padre essendo falegname gli costruisce le note in legno. Frequenta la scuola elementare “Mercede” a Cefalù e durante il 5° anno inizia a frequentare anche il conservatorio ” Vincenzo Bellini” di Palermo. Per tre giorni frequentava regolarmente partecipando alle lezioni scolastiche, gli altri tre giorni li passava al conservatorio. Finita la scuola elementare a soli 10 anni continua a frequentare il conservatorio e viaggia da solo tutte le mattine per andare a Palermo. Al conservatorio studia il violino e diventa talmente bravo che ha diversi meriti.

Nel 1959 a soli 19 anni, all’ottavo anno di violino con il “collegium musicum elveticum” va in tournèe nelle Americhe e in alcuni paesi dell’Europa. A soli 25 anni diventa il primo violino dell’orchestra. Dopo il diploma partecipa a un concorso per violino di fila alla Scala di Milano. Partecipa anche al concorso “Fenice di Venezia” e lo vince. Sceglie, però, di fare il primo violino dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. Crea e dirige l’orchestra d’archi “Giovani Cameristi Siciliani” per far diffondere e far amare la musica classica ai giovani. Con questa orchestra va in giro per l’Europa e ottiene numerosi successi.

Fu anche professore del conservatorio alla Scala. Sposa Angela Maria Giardina dalla quale ebbe due figli: Maurizio e Valeria, quest’ultima diventa professoressa e ama anche lei la musica, mentre il figlio diviene avvocato. Muore a soli 42 anni il 3 agosto 1982 a Cefalù. La sera del 25 novembre 1982 il Consiglio comunale di Cefalù, presieduto dal sindaco Antonino Vazzana, ha consacrato il teatro a Salvatore Cicero, ma non è stato aperto subito, solo dopo 10 anni è stato inaugurato al pubblico. A collocare la targa con il suo nome è stato il sindaco Pippo Guercio.

A Salvatore Cicero sono stati dedicati diversi libri. A dieci anni dalla sua morte è stato pubblicato un libro contenente anche due dischi con alcune sue canzoni. Porta il titolo ” Salvatore Cicero il violinista”. Vi si parla della sua vita, ma soprattutto della sua carriera. Viene ricordato dai cefaludesi perchè uomo umile, di grande talento che andava orgoglioso della sua famiglia.

Inauguriamo su cefalunews una sezione per far conoscere i musicisti cefaludesi che hanno operato a Cefalù lasciando un segno importante della loro presenza. L’idea di raccogliere le loro biografie è del Kefablog, l’iniziativa nata per far conoscere Cefalù, finanziata con 1.800 euro di borse di studio costituite dagli emigrati cefaludesi che fanno parte dell’associazione Cefaludesi nel mondo. Ai partecipanti è stato chiesto di pubblicare una biografia di un musicista che ha operato a Cefalù. Le biografie saranno lette da una giuria di emigrati cefaludesi che attribuiranno dei punteggi ai partecipanti. Alla fine della gara al vincitore andrà una borsa di studio di trecento euro. (Biografia a cura di Eleonora La Scuola)