Il palermitano Aurelio Mazzè è il campione italiano di Risico: di giorno fa il bibliotecario

Il palermitano Aurelio Mazzè è il Campione Nazionale di Risico. Bibliotecario di giorno, asso del Risiko la notte. Durante una partita organizzata dagli Eagles (il club palermitano dei giocatori più accaniti) e dalle Officine di Dio, il campione italiano Aurelio Mazzè è il miglior condottiero della nazione. Almeno finché si parla di carri armati di plastica.

La prima incoronazione è avvenuta nel 2018 in occasione della finalissima del Torneo Nazionale organizzata da Spin Master – Editrice Giochi il 18 febbraio dello scorso anno all’IH Hotel di Milano. Il 42enne, bibliotecario presso l’Università degli Studi di Palermo, e appartenente al Risiko! Club Eagles di Palermo, si è imposto su 32 partecipanti in arrivo da ogni parte d’Italia. Ma la finalissima è stato solo l’ultimo atto della sfida. Sono, infatti, centinaia i giocatori che durante tutto l’anno si sono sfidati per cercare di guadagnarsi un posto nella finale, articolata in 3 turni eliminatori, 2 semifinali e una finalissima. Aurelio Mazzè, oltre all’onore di una vittoria così ambita, ha conquistato anche un premio molto speciale, un “carrarmatino” tricolore in versione gigante.