Soprana piange Salvatore Cammarata: uomo buono, laborioso e umile

A Petralia Soprana tutti piangono Salvatore Cammarata il 62 enne che stamattina ha perso la vita mentre si trovava al lavoro. Salvatore era conosciuto da tutti in paese per la sua laboriosità, la sua pazienza e il suo attaccamento al lavoro. «Era un grande lavoratore, una persona ben voluta, un uomo buono e umile, sempre con il sorriso» queste alcune delle tante frasi dedicate a Salvatore. Il Parroco, don Calogero Falcone, insieme al comitato per i festeggiamenti del Crocifisso hanno deciso di annullare la processione prevista per domani 3 maggio. 

Un messaggio di cordoglio è arrivato anche dal sindaco Pietro Macaluso. «C’è forte sgomento nella nostra comunità per la tragica morte di Salvatore Cammarata» dice il primo cittadino – che ha voluto manifestare la propria vicinanza e l’affetto alla famiglia. Il sindaco e l’amministrazione comunale esprimono il profondo cordoglio per la dolorosa morte di Salvatore, a causa di un incidente sul lavoro, unendosi a i tanti che per tutta la giornata hanno fatto arrivare messaggi attraverso facebook.