Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Carenza di Vitamina D, ecco cinque alimenti fondamentali per la tua salute
Cefalunews

Carenza di Vitamina D, ecco cinque alimenti fondamentali per la tua salute

Si parla di carenza di vitamina D in molti casi ed è un qualcosa di molto comune. Essa deriva da una cattiva esposizione alla luce solare ma anche da un insufficiente apporto alimentare. La carenza di vitamina D può causare osteomalacia, dolori ossei, debolezza ed anche dolori muscolari.

Vi sono comunque degli alimenti che sono molto indicati per il riassorbimento della vitamina D e che vengono consigliati in tutte le diete per risolvere questo problema. Si tratta di cibi che, se mangiati con attenzione, possono sicuramente darvi giovamenti importanti.

Come non avere carenza di Vitamina D

Per prima cosa dovete seguire dei consigli su come non avere il problema della carenza di vitamina D. Dovete evitare di esporvi al sole senza creme solari e controllare la vostra alimentazione. Infatti, come detto poco sopra, vi sono alcuni cibi che possono darvi un grosso sostegno da questo punto di vista. Ma, qui sotto, vedremo quali sono i cibi consigliato per la vitamina D.

Cibi consigliati per la Vitamina D

Diversi sono gli alimenti che hanno al loro interno grosse capacità per donare al nostro organismo le giuste dosi di vitamina D. Tra questi possiamo consigliarvi sicuramente l’olio di fegato che può dare un apporto fondamentale al vostro organismo, ma oltre a questo vi elenchiamo i seguenti:

  • Formaggi grassi
  • Burro
  • Funghi
  • Carne di fegato
  • Vari pesci: sgombro, aringa, carpa, anguilla

Ricordiamo sempre che i nostri articoli hanno uno scopo informativo e che se soffri di carenza da vitamina D dovresti contattare uno specialista che potrà consigliarti e seguirti nella miglior maniera possibile.

Integratori per la carenza di vitamina D

Sul mercato vi sono anche alcuni integratori che possono darvi il giusto apporto quotidiano di vitamina D che serve al vostro organismo. In essi potrete trovare la vitamina D sotto due stesse forme:

  1. D2: origine fungina e vetale
  2. D3: origine animale

Per scegliere al meglio un integratore per la carenza di Vitamina D vi consigliamo di chiedere ad un nutrizionista o recarvi in farmacia.