Perchè è utile avere un misuratore di pressione a casa

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) considera l’ipertensione come “un pericoloso killer ” silente.
Raramente, infatti, causa sintomi nelle sue fasi iniziali. Dunque molte persone non sanno di essere affette da questa patologia.

Se consideriamo che l’ipertensione arteriosa è una malattia senza sintomi apparenti e che viene rilevata solo con un log attraverso un misuratore di pressione sanguigna, è logico che metà degli ipertesi non sanno di esserlo.

In Italia ci sono circa 16 milioni di persone ipertese e metà non lo sanno. Inoltre, la tendenza di questa malattia è in progressivo aumento. Non solo, ma è sempre più presente nella popolazione giovane, quando solo 10 anni fa colpiva quasi esclusivamente uomini e donne oltre i 40 anni di età.

Ecco perchè è molto importante andare regolarmente dal medico e considerare l’auto-misurazione della pressione sanguigna. Tutto questo indipendentemente da una dieta adeguata e dall’attività fisica. L’auto-misurazione, per la quale è essenziale avere un misuratore di pressione a casa – noto anche come sfigmanometro – potrebbe persino rilevare la patologia ipertensiva in uno stato precoce e quindi poterla trattare correttamente. Ciò porterebbe a ridurre al minimo il rischio di infarto, insufficienza cardiaca, ictus e insufficienza renale.

Va anche considerato che, sebbene l’autodiagnosi sia un fattore molto importante nella prevenzione, lo è altrettanto nell’ipertensione già diagnosticata, poiché un adeguato controllo combinato con un trattamento integrale, consente una migliore qualità della vita.

Va tenuto presente inoltre, che il trattamento delle complicazioni derivate dall’ipertensione comportano interventi costosi che ovviamente influiscono non solo sul budget di una persona comune ma dei governi stessi.
Alcune degli interventi chirurgici causa dall’ipertensione sono: intervento di bypass cardiaco (meglio noto come bypass), chirurgia della carotide e dialisi.
Pertanto, l’autovalutazione come parte della prevenzione e persino del trattamento è la più consigliabile e, a lungo termine, la meno costosa delle vie da intraprendere.

Sai perché la tua pressione sanguigna sale o scende?

La pressione sanguigna è la pressione con il quale il sangue percorre il nostro corpo per raggiungere tutti gli organi. Se la pressione è elevata, è possibile che il paziente non presenti sintomi chiari. Tuttavia non implica il fatto che non possano sopraggiungere complicanze. Ci sono diverse cause che portano ad una ipertensione:

  • Sovrappeso, diabete o malattia renale aumentano il rischio di ipertensione.
  • Abitudini quotidiane che favoriscono l’aumento della pressione.
  • Mantenere una dieta ricca di sale e grassi.
  • Bere o fumare frequentemente.
  • La vita sedentaria e l’assenza di esercizio fisico o attività fisica.
  • Consumo di alcuni farmaci anti-infiammatori e alcuni farmaci.

Che cosa è l’ ipotensione o pressione bassa

La pressione bassa sanguigna o ipotensione si verifica quando i livelli di pressione sanguigna del corpo sono inferiori alla norma.
I valori di ipotensione secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) sono, per le donne inferiori a 100/60 mmHG e negli uomini 110/70.

Le maggiori probabilità di soffrire di pressione bassa sono generalmente causate dall’assunzione di farmaci o particolari condizioni climatiche. La pressione del sangue può diminuire a causa dell’uso di alcool, pillole per la depressione e l’ansia, diuretici o farmaci per il cuore. Anche per analgesici o farmaci prescritti dopo alcuni interventi chirurgici. I pazienti affetti da diabete, insufficienza cardiaca, aritmia o che hanno sofferto di attacchi di cuore possono soffrire della malattia.

Avere un misuratore di pressione a casa può anche essere utile per verificare se il nostro stile di vita è corretto o meno, e quindi essere in grado di modificarlo, per stili di vita più sani per noi e la nostra famiglia, che è in definitiva ciò che tutti cerchiamo. Tenete presente che tutto questo, influenza anche il fattore psicologico. Essere attivamente consapevoli del controllo della nostra malattia, invece di lasciarlo nelle mani di terzi, poter seguire i nostri progressi giorno per giorno, e controllare se stiamo facendo la cosa giusta, sempre e ovunque, è un aspetto da non sottovalutare.

Un altro vantaggio è, naturalmente, che avendo un monitor digitale della pressione sanguigna a casa eviteremo molti viaggi dal medico, così come in farmacia, e conducendo uno stile di vita sano e il controllo, ci renderemo conto che questa patologia, non ci rende diversi, potendo di fatto condurre una vita normale e a volte senza nemmeno bisogno di assumere farmaci.

Pertanto, l’acquisto di un misuratore digitale della pressione arteriosa è una buona opzione per controllare l’ipertensione o l’ipotensione, rilevarla in tempo ed essere in grado di combatterla.
Esistono diversi tipi di tensiometri:

  • Misuratore di pressione digitale
  • Sfigmomanometro da polso
  • Tensiometri del braccio
  • Sfigmomanometro manuale

E tu che tipo di misuratore di pressione sanguigna usi?

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto