Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Scongelare la carne in frigo è bene o male? Cosa dice la scienza
Cefalunews

Scongelare la carne in frigo è bene o male? Cosa dice la scienza

Scongelare la carne in frigo è bene o male? Sono quattro i metodi che si conoscono per scongelare la carne. In acqua fredda, in acqua calda, nel forno a microonde e nello stesso frigo. Con il metodo dell’acqua fredda occorre riempire il lavandino oppure una pentola in grado di contenere la carne congelata. occorrono trenta minuti per scongelare la carne. Scongelare in acqua calda, invece, funziona solo per alcuni tagli: bistecche, costolette singole e pezzi di pollo. Il forno a microonde è da utilizzare per piccoli tagli. Il metodo più semplice e più sicuro è quello di lasciare scongelare la carne in frigo in un recipiente che raccoglie eventuali gocciolamenti. 

E’ importante sapere scongelare per non incorrere nelle infezioni alimentari di salmonella,listeria e campylobacter. Queste infezioni, infatti, si hanno per un modo errato di conservare i cibi con il trasferimento dei batteri da quello crudo a quello cotto. Scongelare in fretta il cibo con sistemi atipici, come ad esempio il sacchetto immerso nell’acqua calda, il forno tiepido e il calorifero sono tutti sconsigliati. Occorre scongelare la carne sempre in frigo. E’ sufficiente un giorno per i pezzi più grandi e una notte negli altri casi. Scongelare la carne a temperatura ambiente, e non in frigo, è rischioso perché la parte più esterna, sgelando, crea le condizioni favorevoli alla proliferazione batterica. 

La maggior parte delle persone lascia scongelare la carne lasciandola direttamente sul piano di lavoro. È un grosso errore! I batteri, infatti, si moltiplicano più rapidamente a temperatura ambiente e rimangono sulla superficie interessata. Se si mette un altro alimento nello stesso posto della carne verrà subito infettato. Uno dei modi più sicuri per scongelare la carne è toglierla dal congelatore e lasciarla in frigo. Mantenendo la sua temperatura tra 1 e 4 gradi il cibo non sarà esposto a una temperatura favorevole alla moltiplicazione dei batteri. Il processo di scongelamento è lungo: 10 ore per scongelare mezzo chilo di carne macinata o petto di pollo. A volte si va anche alle 24 ore quando occorre scongelare del pollo o dell’agnello. Quando si scongela nel frigo bisogna fare attenzione a mettere la carne in una ciotola da deporre nel ripiano inferiore per evitare che il succo finisca su altri alimenti nel frigorifero. Scongelare la carne in frigo ha anche un vantaggio. Se si cambia idea e non si vuole più cucinare la carne scongelata non è necessario farlo subito. Pollame, carne macinata e pesce possono essere conservati per 1 o 2 giorni in frigo dopo lo scongelamento. Manzo, maiale, agnello e vitello si possono conversare in frigo per 3-4 giorni.