Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Un «cavaleiro» cefaludese alla Casa Reale Portoghese
Cefalunews

Un «cavaleiro» cefaludese alla Casa Reale Portoghese

Lo scorso 29 settembre, giorno di San Michele Arcangelo, un’importante onorificenza è stata conferita al nostro concittadino avvocato Giovanni Condello che ha ricevuto da S.A.R. Dom Duarte Pio di Braganza – che porta il titolo di ventiquattresimo Duca di Braganza ed è pretendente al trono portoghese dal 1976, in quanto primogenito maschio di Duarte Nuno di Braganza e di Francesca d’Orléans-Braganza – il titolo di «Cavaleiro Honorário» (Cavaliere Onorario) dell’Ordine Reale di San Michele dell’Ala.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI

La maggior parte dei documenti storici concorda che l’Ordine (Reale) di San Michele dell’Ala (“Real Ordem de São Miguel da Ala” o “Ordo Equitum S. Michaelis sive de Ala” come è menzionato in un Breve Papale, emesso da Papa Alessandro III, datato 4 gennaio 1177) fu fondato dal Re Dom Alfonso Enrico, primo Re di Portogallo e nipote di San Bernardo di Chiaravalle, nell’anno 1171, dopo la presa del Castello di Santarèm ai Mori nel 1147. L’insegna dell’Ordine Reale di San Michele dell’Ala è una spada-croce di San Giacomo con l’emblema di un sole splendente d’oro e l’ala di San Michele Arcangelo, in rosso, nel centro, accostato alla base da due gigli e sormontata da un nastro recante la divisa«Quis ut Deus», la traduzione latina del nome di Michele (Mîkhā’ēl: Chi è come Dio?), e il grido di guerra degli angeli fedeli.