Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Un oro e un bronzo per la Bushido Lascari all'open internazionale di Sicilia
Cefalunews

Un oro e un bronzo per la Bushido Lascari all’open internazionale di Sicilia

Anche quest’anno, la Bushido Lascari con i suoi atleti ha preso parte all’Open Internazionale di Sicilia “Prof. Giuseppe Pellicone”, giunto ormai alla sua 13a edizione. La gara, organizzata dal Comitato Regionale FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), si è svolta al PalaGhiaccio di Catania lo scorso fine settimana e ha visto la partecipazione di molti atleti italiani e stranieri, scesi in campo per confrontarsi e ambire al più alto gradino del podio. Novità di quest’anno, oltre alla nuova calendarizzazione in ottobre, e non più nella consueta stagione estiva, è stata quella di inserire il GranPremio Giovanissimi all’interno della manifestazione, coinvolgendo anche i pre-agonisti (4-11 anni).

Venerdì 18, la gara è iniziata proprio con i più piccoli, che, nonostante la poca esperienza, sono riusciti comunque a dare spettacolo. I 13 piccoli samurai del Maestro Stefano Pernice si sono ben destreggiati nelle varie prove strutturate per il futuro agonistico dei giovanissimi karateka: dal circuito motorio, alle prove tecniche al palloncino, sino alle forme e al combattimento dimostrativo.

Domenica 20, è stata invece la giornata dedicata alla specialità del kata. E per i 4 atleti della Bushido Lascari non si sono fatte attendere le soddisfazioni e le medaglie. I piazzamenti migliori sono stati quelli di Antonio Pisa, che nella categoria Master B (46-55 anni) ha conquistato il gradino più alto del podio, aggiungendo un altro oro ai suoi numerosi risultati, e di Antonino Papa, che nella classe Seniores (16-35 anni) si è aggiudicato, dopo quattro faticosi turni, un ottimo terzo posto in quella che è considerata la massima classe di specialità contro atleti di alto profilo ed esperienza. Ottima anche la prestazione di Maurizio Noto, promettente atleta di Lascari, che, dopo tre turni sia nella classe Esordienti (12- 13 anni) che nell’Under14, ha mancato di poco il podio, accontentandosi di un quinto posto in entrambe le categorie e confermando ancora una volta il suo trend di miglioramento. Un settimo posto, infine, anche per l’atleta di Campofelice Sabrina Pisa, che nella classe Under 21 (17-20 anni) ha perso di misura contro una brava atleta, per una piccola incertezza alla fine della prova.

Soddisfazioni e festa, quindi, in casa Bushido, con un inizio di stagione ricco di entusiasmo, anche per i più piccoli, ora più consapevoli del loro alto potenziale agonistico.