Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Campofelice di Roccella ha aderito alla Settimana Europea della riduzione dei rifiuti
Cefalunews

Campofelice di Roccella ha aderito alla Settimana Europea della riduzione dei rifiuti

Anche il Comune di Campofelice di Roccella ha aderito alla Settimana Europea della riduzione dei rifiuti, che si svolgerà dal 16 al 24 novembre p. v.
Si tratta di una importante campagna di sensibilizzazione e formazione, promossa dal Dipartimento Regionale Acque e Rifiuti, membro del Comitato Nazionale SERR, finalizzata alla riduzione dei rifiuti, all’incremento della raccolta differenziata ed alla diffusione delle pratiche di riuso e del riciclo,attraverso la promozione di Azioni ed eventi di diverse tipologie.
Il nostro Comune ha proposto, in stretta collaborazione con il Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione Sicilia, una serie di azioni formative e divulgative,che vedono il pieno coinvolgimento delle scuole di Campofelice di Roccella, il Liceo Scientifico Diego Bianca Amato e l’istituto Comprensivo G.B.Cinà, per un totale di circa 1000 studenti e del Servizio Civile Universale, con la cooperativa Aress Fabiola.
Tra le iniziative proposte, al fine di ridurre il consumo di plastica, vi è la distribuzione agli alunni di Campofelice di 1000 borracce in alluminio, acquistate grazie al contributo di una importante società del territorio, da sempre impegnata nel sociale e in importanti campagne di sensibilizzazione a tutela dell’ambiente, il Gruppo Giaconia, titolare della catena di supermercati Conad Todis, presenti capillarmente in ambito regionale.
Ringraziamo per la fondamentale collaborazione, la piena sinergia e la grande disponibilità, il Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti, con il Dirigente Generale, Ing. Salvo Cocina, i referenti del progetto, le dirigenti scolastiche Prof. ssa A. Cancila e Prof. ssa R. Di Prima ed i docenti coinvolti, il rappresentante legale del Gruppo Giaconia, Francesco Giaconia, il nostro Ufficio Comunale Ambiente, con la Responsabile Arch. Elisa Costanzo, la Cooperativa Aress Fabiola ed i ragazzi del Servizio civile, l’Assessore all’Ambiente Andrea Occorso, la società Sea SRL, affidataria del servizio di gestione dei rifiuti.