Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Pubblicato il Bando del Servizio Civico di Assistenza economica - estate 2020.
Cefalunews

Pubblicato il Bando del Servizio Civico di Assistenza economica – estate 2020.

  • L’Amministrazione comunale di Cefalù, al fine di sostenere le categorie sociali più colpite dalla crisi economica conseguente alla pandemia da Covid19, creando, allo stesso tempo, occasioni per la realizzazione di prestazioni volontarie di pubblica utilità, ha disposto la pubblicazione del bando del Servizio Civico di Assistenza economica, estate 2020.
  • Scopi della procedura di selezione sono :
    1) Contrastare la disoccupazione determinatasi a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19 e fornire l’opportunità alle famiglie cefaludesi di sopperire alle esigenze primarie (pagamento canoni locazione, utenze, spese sanitarie, spese alimentari), attraverso lo svolgimento di un’attività lavorativa in favore dell’Ente.
  • 2) Creare i presupposti al fine di prevenire o rimuovere situazioni di disagio e di emarginazione ai soggetti privi di lavoro, stimolando o recuperando l’autosufficienza, l’autodeterminazione e la crescita nel proprio contesto socio-ambientale.
  • Il progetto è rivolto ai residenti nel Comune di Cefalù da più di sei mesi, che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 67 anni non compiuti, sia per gli uomini che per le donne, che non usufruiscano di assistenza da parte del Comune di Cefalù, nonché di altre di forme assistenza pubblica. Nel caso di beneficiari di forme di assistenza, la misura non deve superare la massima quota spettante REM/RDC per composizione nucleo familiare.
    Inoltre, occorre non svolgere contemporaneamente altre attività e:
    – versare in condizioni socio-economiche disagiate
    – essere disoccupati o inoccupati.
  • Le attività proposte dall’amministrazione comunale possono consistere in attività volontarie di:
  • • Giardinaggio, in particolare per la tenuta delle aiuole comunali;
    • Pulizia e spazzamento delle piazze e altri luoghi pubblici e delle aree cimiteriali;
    • Pulizia delle spiagge;
    • Piccola manutenzione e/o attività di sorveglianza di edifici pubblici, del verde pubblico;
    • Realizzazione di iniziative promosse dal Comune in favore della cittadinanza;
    • Organizzazione e sostegno ad attività culturali e sociali;
    • Pulizia di strutture pubbliche destinate allo svago e alla ricreazione;
    • Qualsiasi altro tipo di attività socialmente utile, anche di carattere temporaneo.
  • I predetti servizi saranno realizzati previa sottoscrizione di apposito disciplinare d’incarico per lo svolgimento di Servizio Civico sostitutivo dell’assistenza economica a termine, ai sensi dell’art. 222 del Codice Civile, e non costituiscono rapporto di lavoro subordinato né di carattere pubblico né di carattere privato. Per ciascun beneficiario il Comune di Cefalù stipulerà apposita assicurazione a copertura di eventuali infortuni e verso terzi.
  • La prestazione del servizio civico si svolgerà per 5 giorni la settimana, tenendo conto nella determinazione degli orari da rispettare, sia delle esigenze dell’Ente sia, ove possibile, di quelle dei beneficiari del progetto.
  • Il compenso orario è fissato in € 5,00.
  • L’erogazione del contributo avverrà solamente al completamento delle ore previste dal progetto.
  • Saranno ammesse a valutazione le istanze che rispettino i seguenti requisiti:
    – valore ISEE per l’anno 2020 non superiore ad € 15.000,00;
    – valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore ad € 20.000,00;
    – un valore del patrimonio mobiliare (depositi, Conti correnti, etc…) non superiore ad € 10.000 per un solo componente, incrementato di € 5.000 per ciascun altro componente, fino ad un massimo di € 20.000.
  • L’istanza andrà presentata presso l’Ufficio Segretariato Sociale, il quale fornirà ausilio alla compilazione delle domande, dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.
  • Documentazione da allegare all’istanza:
    1) Fotocopia del documento di identità e della tessera sanitaria;
    2) Certificato ISEE e DSU 2020;
    3) Autocertificazione circa l’idoneità al lavoro e l’assenza di malattie infettive diffuse ed in atto (allegato A);
    4) Autocertificazione di presenza di prestazioni erogate dall’INPS (allegato B);
    5) Certificazione comprovante lo stato di invalidità civile o riconoscimento dello stato di handicap ai sensi della legge 104/1992, del richiedente o del familiare del richiedente;
    6) Permesso di soggiorno per il richiedente extracomunitario o Carta di Soggiorno;
    7) Attestazione di eventuali provvedimenti da parte dell’Autorità Giudiziaria.
  • L’attribuzione dei punteggi utili per la compilazione della graduatoria, nonché tutte le altre informazioni sono contenute nel bando integrale , consultabile sul sito istituzionale del Comune, al seguente link:
    https://www.comune.cefalu.pa.it/progetto-servizio-civico-d…/
  • Le istanze andranno presentate entro le ore 13:00 del 27 luglio 2020.