Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Togliere il silicone dalle mani? Il trucco della nonna: usa il burro
Cefalunews

Togliere il silicone dalle mani? Il trucco della nonna: usa il burro

Come togliere il silicone dalle mani? Per sigillare qualcosa con il silicone non si devono usare le dita nude. Il tutto va fatto con l’apposita pistola e, al massimo, ricoprendo il polpastrello di sapone. A volte, però, per effettuare dei lavori si è costretti a usare le dita della mano. Con le dita si può fare pressione ed essere sicuri che la sigillatura sia andata a buon fine. Ma il silicone con facilità si attacca alle mani. Come togliere questo appiccicoso materiale chimico? Il silicone è appiccicoso e il lavaggio con sapone è inutile quando il silicone si è già cosparso nelle mani. A questo punto, è bene sapere, è inutile trovare rimedi se non si conosce che cosa adoperare al riguardo.

Il burro toglie il silicone dalle mani? Il burro toglie il silicone dalle mani. Il trucchetto della nonna è assai semplice. Basta utilizzare del burro con del bicarbonato. La combinazione di questi due ingredienti è un rimedio della nonna per levare il silicone dalla pelle. Ecco come fare. Dopo aver lavato le mani bisogna passare un po’ di burro sulle zone macchiate. A questo punto iniziare a sfregare le mani in modo delicato. Dopo qualche minuto aggiungere un po’ di bicarbonato e continuare a sfregare le mani. Alla fine lavare le mani per pulire la pelle dal silicone e dagli elementi usati. Il silicone sparisce e la pelle è sana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Piperina e Curcuma PLUS, l'unico integratore che ti fa perdere peso

Il burro toglie le macchie di silicone dai tessuti? Si il burro toglie le macchie di silicone dai tessuti. Se il silicone sul tessuto è indurito, infatti, si sconsiglia di toglierlo con il ferro da stiro. Ammorbidendosi con il calore, infatti, il silicone penetrerebbe ancora più a fondo. Se la macchia di silicone è più estesa e il tessuto è scuro si può utilizzare il burro. Basterà strofinare l’area interessata con un panetto di burro. Quando il burro si sarà completamente sciolto, lasciare agire per qualche minuto. A questo punto rimuoverlo strofinando con della carta assorbente. Insaponare per eliminare la traccia del burro. Lavare il tessuto.

Come fare il burro in casa? Versare della panna, fredda di frigorifero, in una planetaria con la ciotola ben fredda. Azionate la planetaria e montare la panna a neve. Sbattere il composto per una ventina di minuti fino a che i grassi non si saranno completamente separati dai liquidi e la panna, ormai divenuta burro, avrà assunto una colorazione giallastra. Quando il burro si attaccherà completamente alle fruste occorre spegnere la planetaria ed estrarre il composto. Colarlo e trasferirlo in una caraffa. Strizzare molto bene il burro con le mani. Date la forma che preferite al panetto di burro fatto in casa.

Come conservare il burro? Se il burro viene asciugato completamente dal latticello si conserva bene per circa un mese. Occorre solo chiuderlo in un contenitore ermetico e metterlo in frigorifero. Se si vuole far durare di più il burro basterà congelare il burro per farlo durare più a lungo. Per conservare il latticello, invece, occorre metterlo in frigorifero coperto da pellicola per 1-2 giorni. Per la preparazione del burro in casa consigliamo di utilizzare della panna molto fresca. Se viene utilizzato uno sbattitore elettrico al posto della planetaria è bene sapere che i tempi di lavorazione della panna saranno più lunghi.