Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi mangia 150 grammi di finocchio al giorno? Ecco la risposta
Cefalunews

Cosa succede a chi mangia 150 grammi di finocchio al giorno? Ecco la risposta

Cosa succede a chi mangia 150 grammi di finocchio al giorno? Chi mangia 150 grammi di finocchio al giorno va incontro a pancia piatta e perdita di chili. Alcuni siti web, infatti, propongono di mangiare da 150 a 250 grammi di finocchio al giorno per una dieta che promette di perdere fino a 4-5 chili. E’ la dieta del finocchio che viene proposta in diverse varianti ma che nelle prime settimane porta l’organismo a liberarsi dalle tossine in eccesso e dai gas intestinali. Tutto questo darebbe a chi la segue la pancia sgonfia e la possibilità di perdere i chili di troppo. Su questa dieta mancano le conferme scientifiche. Prima di iniziarla è sempre bene chiedere un consiglio al proprio medico.

Quali sono le proprietà e i benefici del finocchio? Il finocchio è conosciuto per le sue proprietà digestive. Il finocchio evita la formazione di gas intestinali e contiene anetolo che è una sostanza che agisce sulle dolorose contrazioni addominali. Il finocchio possiede anche alcune proprietà depurative che vengono portate avanti in particolare sul fegato e sul sangue. Il finocchio è composto in massima parte da acqua. Ogni 100 grammi di finocchio ben 93,20 grammi sono di acqua. Tra i minerali più presenti troviamo il potassio con ben 394 mg ogni 100 grammi. Il finocchio contiene molta vitamina C, 12 mg ogni 100 grammi, e poi vitamina A, B1, B2, B3.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Piperina e Curcuma PLUS, l'unico integratore che ti fa perdere peso

Come mangiare il finocchio per avere dei benefici? Per avere dei benefici dal finocchio si può preparare un buon infuso che cura e protegge il fegato. Basta far bollire un bicchiere di acqua ed aggiungervi 5 grammi di semi di finocchio ovvero un cucchiaino di questi buoni semi. Lasciare in infusione i semi di finocchio per 15 o 20 minuti e poi far riposare tutto per altri 10 minuti. Alla fine filtrare il tutto. Per depurare il proprio organismo berne 3 tazze al giorno per 3 giorni di seguito. La prima tazza si può bere a colazione e le altre due 15 minuti dopo i pasti.

Quali sono i cibi difficili da digerire? Tra i cibi diffidi da digerire ci sono i formaggi. Tutta colpa dell’elevata presenza di grassi e del lattosio. Alcuni formaggi sono difficili da digerire mentre per altri ci vogliono anche 3-4 ore. Tra i formaggi difficili da digerire troviamo alcune varietà come mascarpone, fontina, taleggio, gorgonzola, provolone, camembert e formaggi molto stagionati. Per chi non vuole avere problemi digestivi e intende mangiare i formaggi può scegliere quelli più magri, come ricotta, grana, fiocchi di latte, mozzarella, caprino. Tra i cibi difficile da digerire ci sono le fritture che introducono nel corpo molti grassi.

Perché bere molta acqua quando si vuole dimagrire? Bisogna bere molta acqua per tenere il proprio corpo sempre ben idratato. Il 20% di acqua che assumiamo ogni giorno, però, proviene dagli alimenti solidi. Tra gli alimenti solidi con più acqua troviamo il cetriolo che contiene il 96,7% di acqua. Il cetriolo ha il contenuto d’acqua più alto di qualsiasi cibo solido. Il cetriolo è perfetto nell’insalata o con l’affettato. Tra i cibi solidi con più acqua troviamo anche la lattuga iceberg che contiene il 95,6% di acqua. Rispetto alle altre lattughe, però, è più croccante e contiene il più alto livello d’acqua.