Cefalù: vietato l’accesso alle spiagge libere nelle notti del 14 e 15 agosto

  • Con ordinanza del Sindaco, considerate le disposizioni vigenti in materia di contenimento della diffusione del Covid 19, si dispine quanto segue:
  • VIETATO L’ACCESSO ALLE SPIAGGE LIBERE del litorale del Comune di Cefalù nelle due notti del 14 e 15 agosto dalle ore 19:00 alle ore 07:00 del giorno successivo
  • VIETATA LA VENDITA PER ASPORTO DI BEVANDE ALCOLICHE E SUPERALCOLICHE E LA SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE DI OGNI GENERE in contenitori di vetro nelle due notti del 14 e 15 agosto dalle ore 19:00 alle ore 07:00 del giorno successivo.
  • IL SINDACO ORDINA:
    Dalle ore 19:00 del 14 agosto 2020 alle ore 07:00 del 15 agosto 2020 e dalle ore 19:00 del 15 agosto 2020 alle ore 07:00 del 16 agosto 2020 è interdetto l’accesso e la permanenza nei tratti di spiaggia libera compresi nei seguenti tratti di litorale ricadenti nel territorio comunale del Comune di Cefalù:
    a) litorale antistante il Lungomare ” G. Giardina” e Piazza Marina;
    b) litorale compreso nelle contrade: Ogliastrillo, Mazzaforno, Settefrati, Aranciotto, Capo. Cocuzzola;
    c) litorale presso la frazione di Sant’ Ambrogio.
    Sugli arenili ricadenti nel territorio del Comune vietato:
    a. Lo svolgimento di qualsivoglia manifestazione. sia pubblica che privata, (anche se organizzate dagli esercenti attività di ristorazione, bar, pizzerie, lidi e altre esercizi commerciali: a titolo esemplificativo dj, trattenimenti  danzanti, musica live);
    b. e il bivacco:
    c. I’uso di gazebo, tende e simili;
    d. l’accensione di falò e fuochi di ogni genere, anche contenuti.
    E’ consentito l’accesso al personale comunale addetto alla pulizia delle spiagge, nonché agli incaricati dell’ attuazione della presente Ordinanza.
    Predisposte transenne e accorgimenti simili per impedire l’accesso in alcune spiagge. Tutte le Forze dell’Ordine operanti nel territorio provvederanno a far rispettare queste disposizioni.