Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Lombardo-Spanò (Peugeot 207 S2000) vincono la Targa Florio Rally per la Coppa Rally di Zona
Cefalunews

Lombardo-Spanò (Peugeot 207 S2000) vincono la Targa Florio Rally per la Coppa Rally di Zona

Dominio assoluto nella gara valida per la Coppa Rally di Zona da parte del pilota nisseno che si aggiudica tutti i passaggi sulle speciali. Secondo posto per Mirabile-Castelli (Skoda Fabia R5) a +47.5”, completano il podio E.Riolo-Floris (Skoda Fabia R5) a +55.3”. Con una prestazione straordinaria Roberto Lombardo e Andrea Domenico Spanò su Peugeot 207 Super 2000 si aggiudicano la 104^ Targa Florio Rally per la Coppa Rally di Zona ACI Sport. “A Cursa” valida quest’anno come secondo appuntamento dell’8^ Zona della competizione tricolore dopo il Rally del Tirreno ha messo alla prova ben 57 equipaggi. Su tutti ha mostrato di avere un passo in più il driver di Caltanissetta che ha letteralmente azzerato il gap di categoria con i tre rivali per l’assoluta armati di vetture R5 e ha strappato il miglior crono su ognuno dei sei tratti cronometrati in programma. Prima la “Tribune”, poi la “Targa”, quindi la “Scillato-Polizzi” hanno proiettato Lombardo alla vittoria con il tempo complessivo di 35’31.2. Roberto Lombardo: “La Targa è nella storia, la gara più antica del mondo. Gara perfetta e organizzazione perfetta. Correrla e vincerla alle spalle dell’Italiano ci ha dato davvero grande soddisfazione.”

Piazza d’onore per Maurizio Mirabile e Michele Salvatore Castelli su Skoda Fabia R5. Il ragusano ha combattuto per tutto il rally per aggiudicarsi la seconda posizione con Ernesto Riolo, entrambi sempre in scia di Lombardo. Un duello che si è risolto solo all’ultimo loop di prove con Mirabile che chiude secondo a +47.5’’ dalla vetta. Maurizio Mirabile: “era la mia prima presenza su Skoda Fabia R5 e siamo molto contenti della prestazione offerta in una gara così importante. Purtroppo il lavoro di regolazione del setup ci ha limitati un po’, ma il secondo posto assoluto vale molto e ci lascia davvero soddisfatti”. Terza posizione quindi per Riolo Junior, il figlio del plurivincitore della Targa Totò Riolo, che insieme ad Alessandro Floris su altra R5 boema perde l’occasione proprio sull’ultimo crono al quale era arrivato con appena 3’’ di distacco da Mirabile. Ernesto Riolo: “La Targa si conferma gara sempre molto tosta, tecnica e difficile. Noi fortunatamente l’abbiamo portata fino alla fine ed è stata davvero una bella battaglia con Mirabile. Certo il gap di vettura c’era visto che la nostra 208 era più datata ma alla fine ci siamo divertiti. Viva la Targa.”
Non riesce la doppietta invece a Fabio Angelucci. Era tornato alla Targa un anno dopo la sua vittoria dello scorso anno ed invece ha dovuto accontentarsi della quarta posizione assoluta insieme a Massimo Cambria a bordo di Volkswagen Polo R5. Il distacco dal vertice al termine della gara è di oltre 1’30’’. Quinta posizione assoluta che significa vittoria per la classe Super 1600 per Placido Palazzo insieme a Marcus Salemi su Renault Clio, che è riuscito da subito a guadagnare la posizione nella speciale classifica. Franco Carmelo Molica ribadisce la prestazione già offerta nel primo atto di Zona al Tirreno. Anche alla Targa infatti riesce a farsi largo tra i migliori in gara e chiude in sesta posizione al volante della sua Clio S1600. Con questi due risultati Molica si posiziona anche in terza piazza della classifica assoluta dell’8^Zona. Vittoria di classe in R3C per Andrea Nastasi, navigato da Graziella Rappazzo, che su altra Clio si prende anche la soddisfazione di chiudere al settimo assoluto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Piperina e Curcuma PLUS, l'unico integratore che ti fa perdere peso

Completano la top ten assoluta altri tre vincitori di classe in questo episodio della CRZ. Ottavo con una prestazione da sottolineare Salvatore Scannella su Peugeot 106 di classe A6, quindi Mauro Cacioppo su Mitsubishi Lancer Evo XI di classe N4 insieme a Lampo Gerlando Montana, decimo Antonio Damiani con Giuseppe Livecchi su Peugeot 208 di classe R2.

Ora la Coppa Rally di Zona per “l’ottava” si sposterà verso un altro appuntamento siciliano, ovvero il Rally Valli del Sosio a coefficiente 1,5 in programma per l’11 ottobre prossimo.

CLASSIFICA ASSOLUTA – top 10 – TARGA FLORIO COPPA RALLY DI ZONA: 1. Lombardo-Spano’ (Peugeot 207 S2000) in 35’31.2; 2. Mirabile-Castelli (Skoda Fabia) a 47.5; 3. Riolo-Floris (Peugeot 208T16) a 55.3; 4. Angelucci-Cambria (Volkswagen Polo Gti) a 1’30.8; 5. Palazzo-Salemi (Renault Clio S1600) a 1’50.0; 6. Molica-Grandi (Renault Clio S1600) a 2’33.9; 8. Scannella-Di Caro Catarratto (Peugeot 106) a 3’03.8; 9. Cacioppo-Montana (Mitsubishi Evo 9) a 3’24.2; 10. Damiani-Livecchi Peugeot 208 R2) 3’46.3;

CLASSIFICA ASSOLUTA CRZ 8^ZONA: 1. Profeta, Lombardo 15pt; 2. Scannella 12,5pt; 3. Calderone, Mirabile 12 pt; 3. Molica 10,5pt; 4. Ferro, Riolo 9 pt; 5. Angelucci, Rizzo 7,5pt;