Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Scacco al Re: il nuovo libro della scrittrice Valeria Ferrante
Cefalunews

Scacco al Re: il nuovo libro della scrittrice Valeria Ferrante

Scacco al re, opera letteraria di Valeria Ferrante è un giallo tutto in “salsa sicula”, scorrevole, intrigante e suggestivo. Suggestivo per l’incanto delle bellezze naturali descritte, che sono la cornice della terra di Sicilia in cui si svolge il romanzo, intriso di ciò che impropriamente viene definito dialetto, ma che in verità è una vera e propria lingua. Chi inizia a leggere il libro di Valeria Ferrante, improvvisamente si immerge in un grande contenitore di suoni, colori e atmosfere particolari ricche di travolgenti immagini. Si tratta di una partita iniziata quasi quaranta anni fa, quando il mondo era profondamente diverso, che diventa un intrigo che coinvolge il lettore: da una storia nata in silenzio e venuta alla luce per caso, il lettore dovrà sforzarsi di capire cosa è accaduto all’inizio degli anni ottanta, tra l’Italia e l’Argentina, tra una moglie e un marito e tra amanti e droga.

Due cadaveri rinvenuti per caso, uniti indissolubilmente in una sepoltura unica e un cadavere mancante nella sepoltura adiacente, dove avrebbe dovuto essere, avviano la prima partita a scacchi con l’investigazione del commissario Antonio Papadakis. Il solerte funzionario dovrà andare a caccia di verità nascoste, difficili da ricostruire, di collegamenti, di complici; all’interno dell’apparente normalità di una famiglia. L’impatto frontale e imprevisto con la droga, un desaparecido, collegamenti inaspettati e imprevisti, rendono la vicenda, ancora più “gialla” del previsto. Tutto ciò nella cornice impercettibile di una storia d’amore tra colleghi, che da un momento all’altro potrebbe sbocciare. E’ un libro scritto di getto, in poco più di un mese, nato per caso ed ispirato da un banalissimo giochino di prestigio nel quale dei fiammiferi passavano, senza essere visti, da una scatola ad un’altra. La copertina, curata come l’intero libro da LFA publisher, ha in bella vista una foto di un nostro concittadino e fotografo per passione: Domenico Bellipanni. Scacco al re si legge tutto d’un fiato, perché la curiosità che assale, crea suspence.

E’ un libro scorrevole, carico di emozioni e appassionante, che prende e non molla fino alla soluzione di questo intrigo internazionale. E’ acquistabile su amazon, sul sito dell’editore e in tutte le librerie su richiesta.

E’ il secondo libro della scrittrice, segue alla raccolta di racconti auto pubblicata lo scorso anno dal titolo “Le nozze di Alfonsina ed altri racconti” in cui le storie, parzialmente autobiografiche, raccontano la Sicilia antica quanto quella attuale in un avvicendarsi di suggestioni e generi, dal racconto storico a quello surreale, dal noir al brevissimo e che può essere acquistato su amazon in formato ebook. Un’altra pubblicazione dello scorso luglio è “Una sottile lama di luce dalla finestra” romanzo di narrativa generale in cui un uomo politico abbandona la sua vita patinata per ritrovare sé stesso su un’isola sperduta del mar Mediterraneo.

Edito da PubMe collana Flying book, anche questo acquistabile su amazon e in tutte le librerie su richiesta.

Valeria Ferrante è nata a Sant’Agata di Militello ma ha vissuto dal 1974 a Cefalù dove attualmente vive con la sua famiglia, nel 1988, a Catania, ha vinto un concorso di teatro vernacolare, con due atti brillanti dal titolo “U cielu è niuru, u mari è forti, arrivò Ruggero ccu tutta à so corti”, divertente parodia dell’arrivo di Re Ruggero II a Cefalù e della costruzione della sua splendida cattedrale. Inoltre la scrittrice si è fatta conoscere come pittrice avendo esposto più volte i suoi quadri e i suoi disegni sia a Cefalù che a Palermo, Urbino, Forte dei Marmi e Zurigo.