Qual è la carne più magra? Ecco quella che apporta meno calorie

Qual è la carne più magra? La carne magra è da preferire a quella grassa. Per sapere qual è la carne magra bisogna stare attenti alle calorie che apporta. Le calorie della carne, infatti, hanno principalmente la forma di grassi e proteine. Guardando le calorie che apporta si può scoprire qual è la più magra. Una densità di calorie superiore corrisponde a una maggiore percentuale di grassi perché, mentre un grammo di proteine equivale a quattro calorie, un grammo di grasso corrisponde a nove. Le carni magre hanno minori quantità di calorie per grammo. Le carni rosse, invece, tendono ad avere più calorie per grammo. Queste carni sono più ricche di grassi saturi ecco perché il loro valore nutrizionale è leggermente inferiore.

La carne di cavallo apporta poche calorie. La carne di cavallo apporta 115 kcal ogni 100 grammi. La carne di cavallo è piuttosto magra. Le sue principali caratteristiche sono l’elevato contenuto in ferro e la facilità di assorbimento di quest’ultimo da parte del nostro organismo. Nella carne di cavallo il ferro è presente in grande quantità. In 100 grammi di carne cruda si trovano 3,9 mg di ferro che è il doppio rispetto ai tagli bovini e più del triplo rispetto a pollo e tacchino.  Questa carne, quindi, è da considerarsi piuttosto magra perché le carni magre contengono al massimo 5 grammi di lipidi ogni 100 grammi di carne cruda.

La carne di anitra è la più grassa. La carne d’anatra è molto energetica. 100 grammi di carne di anatra apportano 337 kcal di calorie. Grazie al buon contenuto di ferro (1,2 mg) questa carne può inoltre essere consigliata ai soggetti anemici. La carne di anitra non è magrissima perché le carni magre contengono al massimo 5 grammi di lipidi ogni 100 grammi di carne cruda.100 grammi di anatra ne contengono 8 grammi. La carne di anitra non è di semplice digestione. Il suo consumo, quindi, è sconsigliato a chi soffre di disturbi all’apparato digerente. La carne di anatra allevata è più grassa dell’anitra selvatica.

Qual è la classifica della carne più magra. In testa alla classifica troviamo la carne di cavallo e a seguire, per apporto di calorie, troviamo il petto di tacchino (135 kcal), lo struzzo (145 kcal), prosciutto (163 kcal), negativi di pollo (167 kcal), carne di pollo (172 kcal), tacchino (189 kcal), agnello (192 kcal), bistecche di maiale (196 kcal), coniglio (197 kcal).

Qual è la classifica della carne più grassa? In testa alla classifica c’è la carne di anitra. A seguire il vitello (282 kcal), lo spezzatino d’asino (280 kcal), il filetto (267 kcal), l’ala di pollo (266 kcal), l’arrosto di maiale (254 kcal), il manzo (248 kcal), le costine (238 kcal), le cosce di tacchino (208 kcal).