Dieta contro la pressione alta con latte, noci, banane e olio. Ecco quando mangiare

1. Secondo i dati diffusi dalla Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA) sono circa 15 milioni gli italiani che soffrono di ipertensione arteriosa. Solo la metà, però, ne è consapevole. Mediamente ne sono affetti circa il 33% degli uomini e il 31% delle donne. Quando la pressione si definisce alta? Si ritiene ideale una pressione contenuta fra 115-130 mmHg nei valori massimi (pressione sistolica) e fra 75-85 mmHg nei valori minimi (pressione diastolica). Si parla di ipertensione quando la pressione massima sarà superiore ai 140 mmHg e la minima ai 90 mmHg. Se i parametri sono ancora più elevati la pressione arteriosa diventa a rischio.

2. Secondo la SIIA «Adottare buone e salutari abitudini a tavola è un passo fondamentale per mantenere in salute il nostro cuore e per tenere sotto controllo la pressione arteriosa«. Insomma la prevenzione comincia a tavola. L’Organizzazione Mondiale della Sanità e delle Società scientifiche per il trattamento e la prevenzione dell’ipertensione arteriosa consigliano alimenti a basso contenuto di sale e di grassi, una dieta ricca di cereali, legumi, verdura e frutta. Un eccesso di sale nella dieta può aumentare la pressione dei sangue. Un apporto elevato di grassi saturi che si trovano negli animali eleva i livelli di colesterolo e aumenta il rischio di infarto.

3. Latte, noci, banane e olio nella dieta contro la pressione alta.

4. Il consumo di una discreta quantità di latte (fra 100 e 500 grammi al giorno) è associato dalle ricerche scientifiche con un basso rischio di ipertensione. Potrebbe dipendere dalla vitamina D contenuta in questa bevanda. Proprio questa vitamina, infatti, ha un effetto diretto nell’inibire la sintesi di renina che è un ormone che aumenta la pressione arteriosa. La frutta secca, le noci in particolare, Contengono l’acido alfa-linolenico, un omega 3 che, secondo gli scienziati, è in grado di abbassare la pressione alta. vare le noci aiuta a controllare la pressione sanguigna il consiglio è di inserirle all’interno di una dieta equilibrata, sana e a basso contenuto di grassi.

5. La dieta per abbassare la pressione. Il primo consiglio è di non scegliere carne rossa grassa o latticini grassi per uno spuntino. E’ bene fare spazio, invece, ad un po’ di latte scremato e a delle noci. ”.Questa loro proprietà è dovuta alla presenza di antiossidanti e acidi grassi non saturi in essi contenuti. Le banane, grazie al loro contenuto di potassio, aiutano quanti hanno problemi con l’ipertensione. Una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica British Medical Journal sostiene che le banane sottraggono al rischio di malattie legate al sistema cardiovascolare. Infine l’Olio Extravergine di oliva è davvero un ottimo alleato contro l’Ipertensione. Contiene acido oleico che tiene sotto controllo la pressione arteriosa e protegge anche il cuore e i reni.